Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Viterbese, Gentili: "Queste pause non mi piacciono"

Le parole del tecnico gialloblu dopo il pareggio con la Lucchese e prima della sosta



Fabio Gentili, tecnico della Viterbese ©GazReg

Il cambio in panchina non ha distratto i giovani della Viterbese Castrense che hanno continuato il loro cammino verso un posto playoff. Nello scorso turno i gialloblu non sono andati oltre lo 0-0 contro la Lucchese nonostante la buona prestazione messa in atto. Queste le parole di Fabio Gentili, il sostituto di Gianluca Ciancolini, che ha il delicato compito di guidare i ragazzi in queste ultime e fondamentali giornate di campionato: "Ho preso le redini di un'ottima squadra che ha portato avanti un lavoro importante da inizio stagione. Sotto il profilo fisico stiamo cercando di migliorare la nostra condizione ma ho trovato comunque una squadre ben allenata. Dal punto di vista mentale, invece, i ragazzi non si sono scompasti per il cambio della guida tecnica e stanno continuando a dare il massimo ". Nel prossimo weekend la Viterbese è chiamata ad un turno di riposo che non ha fatto troppo felice l'allenatore: "Il campionato è troppo spezzettato ed infatti ho notato che il ritmo delle partite è piuttosto basso. Non sono assolutamente contento di queste pause perchè allentano la tensione ed influenzano nella tenuta mentale dei ragazzi. Comunque sia prima o poi tocca a tutti, quindi dobbiamo abituarci anche a questo. L'aspetto positivo di questi stop è che ti permettono di recuperare gli infortunati e spero che in queste due settimane tutti gli indisponibili riescano a rientrare in gruppo". Al rientro dalla sosta la Viterbese avrà un trittico di partite difficili e decisive, ecco come si sta preparando mister Gentili alle gare con Rieti, Arezzo e Città di Pontedera: "Alla squadra sto dicendo da tempo che poter giocare partite di questa importanza è bello ed è per questo che si sono allenati tutto l'anno. Sono sfide che ti formano e ti aiutano a crescere, sia a livello umano che sotto l'aspetto calcistico".