Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 15 DIL.

Urbetevere avanti di carattere, la Tor Tre Teste si arrende

In una semifinale poco divertente al triplice fischio è la compagine di Barba ad esultare per la conquista della finale contro la Vigor



Under 15 Elite Semifinale: Urbetevere - Tor Tre Teste 2-1


Esultanza Urbetevere ©Lori

URBETEVERE Della Sala 6, Falcone 6.5, Del Vescovo 6, Capuano 6, Calvani 6, Buffa 6, Giuncato 6, Pera 7 (34’st Rinella sv), Gennari 7, Farfarelli 6 (36’st Galli sv), Maccari 7 (22’st Botticelli sv) PANCHINA Calvani, Bellicampi, D’Ezio, Maniccia, Morale ALLENATORE Barba       

TOR TRE TESTE Pace 6, Spirito 6 (19’st Sanetti 6), Rongione 6 (20’st Mercurio 6), Camilloni 6, Igini 6.5, Pingaro 6, Sanchini 6, Campana 6 (22’st Croci sv), Borni 6, Felici 6 (34’st De Santis sv), Di Bisceglia 6 (1’st Centroni 7) PANCHINA Scognamiglio, Moretto, Zinanni, Proietti ALLENATORE Contaldo

MARCATORI Maccari 2’pt (U), Centroni rig. 3’st (T), Gennari 18’st (U)

ARBITRO Ferorelli di Tivoli, 5.5

ASSISTENTI Serra di Tivoli, Caon di Ciampino

NOTE Ammoniti Campana, Felici, Croci, Farfarelli Angoli 4-0 Fuorigioco 2-1 Rec. 2’pt, 5'st



Al termine di una semifinale in cui le azioni da gol di entrambe le squadre si contano sulle dita di una mano, è l’Urbetevere a festeggiare per l’approdo in finale. I ragazzi di Barba si dimostrano abili e cinici sotto porta, mentre i rossoblù, eccezion fatta per i minuti iniziali del secondo tempo non riescono proprio a creare rilevanti pericoli verso la porta protetta da Della Sala. Nel complesso i ragazzi di Contaldo avevano anche mantenuto un possesso palla costante nel primo tempo, ma nella ripresa dal momento del secondo gol locale la gara è diventata molto contratta e questo non gli ha permesso di avvicinarsi all’area avversaria. Al 2’ si porta subito avanti la compagine locale con Maccari che arriva prima di tutti su un pallone vagante in area, sfruttando anche la dormita generale della difesa avversaria da una rimessa laterale battuta verso il centro dalla fascia destra. Dal gol la Tor Tre Teste prova ad alzare il baricentro, ma l’Urbe riesce sempre a ripartire bene in contropiede sciupando tutto negli ultimi 30 metri. Al 15’ primo squillo della compagine ospite verso la porta avversaria con Campana che prova il tiro dal limite non inquadrando di poco lo specchio della porta. Ci prova ancora dal limite la Tor Tre Teste al 26’ con Di Bisceglia, ma anche in questo caso il tiro si spegne sul fondo. Il rullino della partita non cambia negli ultimi minuti di frazione: i gialloblù, forti del vantaggio guadagnato al pronti via, non ci tengono a correre molti rischi e si posizionano perfettamente in campo concedendo in questo modo pochi spazi alla manovra avversaria per poi cercare di pungere in ripartenza appena possibile non trovando però troppa fortuna. Di contro la Tor Tre Teste ci prova mantenendo il pallino del gioco, ma il campo è pesante e la palla non scorre bene sul terreno ed allora oltre quei due tiri sopracitati i ragazzi di Contaldo non riescono a rendersi pericolosi con altre azioni. Nella ripresa inizia fortissimo la compagine ospite ed al 3’ si guadagna un calcio di rigore per un fallo di mano; dal dischetto va Centroni che freddo spiazza il portiere. Al 18’ Pera compie una bellissima discesa sulla fascia destra che culmina con il cross al centro per Gennari che è bravissimo a girare in porta dallo spigolo destro dell’area piccola. Dal secondo vantaggio locale la partita si blocca completamente. I ragazzi dell’Urbe subiscono continui infortuni di lieve entità che frammentano il gioco non permettono agli ospiti di rimanere lucidi e concentrati, e di conseguenza di trovare azioni degne di nota. Al triplice fischio l’Urbetevere esulta per la finale conquistata, ad attenderli ci sarà la Vigor Perconti.