Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 19 DIL.

Under 19, seconda giornata: la categoria dell'equilibrio

Solo la Lombardia può festeggiare il passaggio del turno. Domani la giornata decisiva



Image title

Una seconda giornata che ha confermato il grande equilibrio che regna nella categoria: dopo due giornate solo la Lombardia stacca il biglietto per i quarti di finale.


Girone A I lombardi colgono il secondo successo consecutivo che significa passaggio ai quarti con un turno d’anticipo. Sugli scudi Stefano Banfi autore di una doppietta importante (tre centri in due partite). Bellacci ha fissato il risultato finale sul 3-1 ai danni del Friuli Venezia Giulia. Marche e Sicilia si divertono e emozionano il pubblico al termine di un match rocambolesco terminato sul 2-2. Un risultato però che serve poco ad entrambe le Rappresentative. La Sicilia scatta in avanti con il rigore trasformato da Ferotti, le Marche pareggiano e sorpassano gli avversari con Crescimbeni e Salvati. I siciliani riportano tutto in equilibrio con Khouaja a 10’ dal fischio finale.


Girone B: Un girone in cui tutte le selezioni sono ancora in gioco. Trento e Basilicata si annullano sullo 0-0, un risultato che piace solo ai secondi. Ne approfitta l’Umbria per cogliere un importante successo di misura sulla Toscana grazie al centro di Sylla al 42' del primo tempo


Girone C: L’Abruzzo nei primi 25’ annichilisce il Veneto con una doppietta a firma Di Tecco e un centro di Cancelli portandosi in testa alla classifica a punteggio pieno. Un successo che non basta per festeggiare perché Sardegna e Liguria hanno pareggiato per 3-3 al termine di una gara rocambolesca. Le squadre si sono rincorse per tutto l’incontro, Sedda al 37’ porta in vantaggio i sardi, Vallerga al 41’ pareggia, Grisolla al 33’ della ripresa ribalta le sorti della gara, Saggia a 10’ dal termine rimette in carreggiata la regione dei quattro mori. Nel finale botta e risposta Vallerga-Kujabi che regala un punto ad entrambe le rappresentative.


Girone D: Sono due le Rappresentative che si giocheranno il passaggio del turno: dopo due partite Puglia Calabria sono appaiate a punteggio pieno. La squadra di Tavarilli regola il Molise con un perentorio 4-0 grazie alle due doppiette di Barrasso e Ingredda, quest’ultimo già a quota quattro gol nelle prime due gare. Sorride anche la Calabria che supera il Bolzano con due reti nel primo tempo (Verduci e Pisani).


Girone E: Lazio a punteggio pieno dopo aver strappato un successo prezioso alla Campania. Decisivo il go di Gomez in apertura di ripresa. Il Piemonte si fa riprendere dall’Emilia Romagna mancando così il secondo successo consecutivo. Galvagno al 18’st fa sorridere i primi, Assouan dopo sei minuti riconsegna una flebile speranza ai secondi.