Notizie
Categorie: Giovanili - under 17

Una strepitosa Vigor Perconti vola in finale. Urbe battuta

Grandissima prestazione dei ragazzi di Persia che battono la squadra di Ripa ed accedono all'ultimo atto in cui affronteranno la Tor Tre Teste



UNDER 17 – SEMIFINALE

VIGOR PERCONTI-URBETEVERE 3-2


VIGOR PERCONTI Casagrande 6.5, Galardi 7, Esposito 6, Ciuferri 6, Codispoti 5.5, Tampwo 6, Oi 7.5, Agostini 6, Gambioli 6 (18’st Iorio 6), De Bellis 7, Zarola 7 PANCHINA D’Apote, Sbarbaro, Ferraro, Muhammad, Proia, Giardini ALLENATORE Persia

URBETEVERE Spogani 6, Minotti 6.5 (29’st Astancolli 6), Gioia 6.5 (39’pt Formiconi 5.5), Proietti 4.5, Zaccone 6, Bruschi 6, Iacoponi 6.5, Arcella 6.5, Broso 6.5, Cuomo 5.5, Vio 5.5 (26’st Contini 6) PANCHINA Benvenuti, Carillo, Baroni, De Marco, Chine ALLENATORE Ripa


MARCATORI De Bellis 3’pt (V), Arcella 5’pt rig. e 24’pt rig. (U), Oi 20’pt (V), Galardi 36’st rig. (V)

ARBITRO Schiavi di Roma 1, 4.5 Assistenti Passeri e Palmieri di Roma 1

NOTE Ammoniti Gambioli, Broso, Arcella, Galardi Espulsi al 24’ Codispoti (V) per proteste Angoli 3-2 Fuorigioco 3-0


Galardi, decisivo il suo rigore contro l'Urbe ©Lori

Davanti al proprio pubblico la Vigor Perconti batte per 3-2 l’Urbetevere e strappa il pass per la finale sotto una pioggia che ha accompagnato la sfida per tutta la sua durata. Una pioggia, ma di emozioni, l’hanno prodotta anche i ventidue in campo che si sono affrontati a viso aperto e senza esclusione di colpi dando vita ad una partita al cardiopalma. Il match inizia come meglio non poteva per i padroni di casa: lancio lungo dalle retrovie che sorprende Proietti il quale liscia clamorosamente la sfera, De Bellis ne approfitta involandosi verso la porta e, una volta giunto a tu per tu con Spogani, insacca in rete con un diagonale impeccabile. Gli ospiti non ci stanno e replicano subito, Gioia si inserisce in area di rigore e viene atterrato, per il signor Schiavi è penalty. Dal dischetto si presenta Arcella che angola alla perfezione rendendo vano l’intervento di Casagrande il quale aveva intuito la direzione della conclusione. La pressione dei ragazzi di Persia prosegue e crea numerosi problemi alla formazione in completo giallo. Prima Oi mette in difficoltà Spogani con una conclusione debole ma insidiosa, poco dopo invece è Codispoti a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa che però finisce fuori. L’Urbe torna a farsi vedere dalle parti di Casagrande con una zampata poco convinta di Iacoponi che il numero 1 di casa controlla mentre si perde sul fondo. Al 20’ contropiede fulmineo di Oi che tiene botta alla carica dei difensori e fulmina Spogani in uscita. Nemmeno il tempo di esultare che Broso viene atterrato in area di rigore da Casagrande, per il direttore di gara si tratta di un altro calcio di rigore ma questa volta la decisione lascia moltissimi dubbi. Il tiro di Arcella dagli undici metri è simile a quello in occasione del primo penalty e finisce ancora in rete: 2-2. Otto minuti più tardi Galardi, dopo una grande discesa sulla corsia di destra, serve Gambioli in area ma il numero 9 calcia sull’esterno della rete da ottima posizione. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul parziale di 2-2 al termine di un primo tempo emozionantissimo che ha visto la Vigor Perconti dominare sul piano del gioco e delle occasioni create. Nella ripresa le due squadre sembrano stanche e prive di energie per sferrare l’attacco decisivo. Con gli spazi ben coperti da entrambe le squadre, Arcella cerca la gloria con un tiro volante dalla distanza, la sfera sfila accanto all’incrocio dei pali e finisce fuori. Più tardi Iacoponi opta per la stessa soluzione ma Casagrande è ben posizionato e blocca in due tempi. Al 36’ Oi ubriaca mezza difesa gialloblu con le sue finte e viene atterrato da Proietti. Calcio di rigore battuto da Galardi e gol! Gli arrembaggi finali dell’Urbetevere non giovano gli effetti sperati ed al triplice fischio scoppia la festa al Vigor Center per aver centrato la finale del titolo regionale. All'ultimo atto troveranno la Tor Tre Teste.