Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 14 DIL.

Top 11 Giovanissimi Fascia B Elite: tutti i migliori dell'andata

La nostra formazione da sogno al termine della prima parte di campionato: vi sveliamo tutti i nomi e... l'allenatore



Tramontato il girone di andata è tempo di fare i primi bilanci sul campionato. Questa la Top 11, una selezione di giocatori fra i migliori nel nostro torneo. La nostra squadra gioca con un 4-4-2 ricco di potenza, muscoli, velocità esplosiva sulle corsie esterne che, forse, in un'ipotetica partita potrebbe pagare dazio giusto per eccesso di frenesia. Il tutto si regge sulle nostre, fortissime ali, Koffi a sinistra e Legnante spostato a destra. Il primo nella Roma gioca più indietro rispetto ai compagni del reparto offensivo, proprio per sfruttarne la corsa dirompente. Stesso "lavoro" gli si richiede nel nostro schieramento, dove può approfittare anche della soluzione in sovrapposizione del pendolino Angustura alle sue spalle. Legnante ha già giocato come esterno di centrocampo e ha le qualità per proporsi indifferentemente a destra come a sinistra. Davanti nessuna seconda punta (nonostante la tentazione di schierare un Serafini, per dire, sarebbe stata forte), spazio ai due super arieti Selvini e Castaldo. In mezzo al campo si rinuncia alla quantità (ma l'assetto scelto può venirci in aiuto date le distanze ridotte tra gli interpreti) per favorire la qualità: Pisilli è una mina vagante, che può far male con improvvisi raid solitari in avanti, Napolitano è il forte trequartista della Lazio, che arretriamo e a cui consegniamo fiducia e chiavi. In difesa tutta la solidità di Perconti e Lazio.


Image title


Alessandro Della Sala (Urbetevere - Portiere)

L'estremo difensore gialloblù è stato fra i migliori del girone d'andata: tanti minuti a disposizione, ben sfruttati: dotato di ottimi riflessi torna in mente la recente, bella prestazione con la Roma


Rodrigo Ruggeri (Vigor Perconti – Difensore destro)

In assoluto fra i migliori in campo nell'ottimo pareggio conquistato con la Lazio, è un giocatore che spicca per pulizia e grinta nell'intervento. Con lui la zona di destra è più che al sicuro.



Simone Mancini (Lazio - Difensore centrale)

Passato alla Lazio di recente, è stato uno dei protagonisti della Vigor Perconti nella prima parte di stagione. Difensore solidissimo, non butta mai palla è ha un'eleganza nell'uscita palla al piede da lord.



Daniele Quaresima (Lazio - Difensore centrale)

Il gioiellino biancoceleste prelevato in estate dall'Accademia Frosinone è uno dei pilastri della miglior difesa del campionato, quella biancoceleste. Abituato a giocare sotto pressione, è facile schierarlo.



Emanuele Angustura (Vigor Perconti – Difensore sinistro)

Polmoni d'acciaio per l'inesauribile pendolino blaugrana del corridoio di sinistra. Prezioso e generoso in entrambe le fasi, è un giocatore con grandi margini di crescita.


Riccardo Legnante (Urbetevere – Centrocampista destro)


Un girone di andata scoppiettante per il biondo talento di Via della Pisana: velocità, dribbling ubriacante e la giocata improvvisa, fra le sue armi migliori


Luca Napolitano (Lazio - Centrocampista centrale)

Abituato a giocare fra le linee, il trequartista biancocoeleste viene qui schierato un po' più indietro. Ha ottimi piedi ma soprattutto visione di gioco: sa leggere la giocata in anticipo



Niccolò Pisilli (Roma - Centrocampista centrale)

Una scheggia impazzita nel match con l'Urbetevere, dove ha stupito. Ordine e caparbietà a centrocampo, poi, il colpo che non ti aspetti, la sortita solitaria in avanti a far male. Arma segreta



Cedric Koffi (Roma – Centrocampista sinistro)

Un impatto eccezionale quello del talento ex Fiorentina. Koffi è un giocatorino a tutto tondo, malgrado l'età: velocità, potenza, grande tecnica. A sinistra, con lo spazio è devastante. Immancabile.



Alessandro Selvini (Frosinone – Attaccante)

Parlano i numeri per lui. Più di 30 goal all'attivo per il capocannoniere (con uno scarto non indifferente) del campionato. Quando è in giornata non ce n'è davvero per nessuno.



Thomas Castaldo (Tor Tre Teste – Attaccante)

Più di 13 reti all'attivo per la punta rossoblù. Fin dall'inizio dell'anno tra i giocatori più agonisticamente cattivi e determinati: lotta su ogni pallone Castaldo, è un vero trascinatore.



Allenatore Sergio Moriggi (Dabliu)

Scegliamo il tecnico che è riuscito in una grande impresa: risollevare l'umore di una squadra amareggiata. Dopo quattro ko di fila, Moriggi ha preso in mano il gruppo, risollevandolo. Ora la neopromossa naviga in acque decisamente più tranquille