Notizie

Setteville, Carletti: "Un weekend quasi perfetto"

Il dt commenta i risultati dell'ultimo turno di campionato: peccato per il pari della prima squadra, impresa Juniores



Image title

E' stato un weekend privo di sconfitte, quello appena trascorso per il Setteville Case Rosse. Un fine settimana assolutamente positivo, con giusto una nota agrodolce per quanto riguarda la prima squadra, riequilibrata però con dal grande acuto della Juniores. Con Maurizio Carletti abbiamo esaminato ogni risultato. “Con la prima squadra è venuto fuori un pareggio per 2-2 con il Certosa. Conoscevamo la forza dei nostri avversari, la loro pericolosità. Detto questo, però, un po' ci dispiace, per aver perso due caselle in classifica. Eravamo sul 2-0 per noi, poi, a causa di due disattenzioni difensive, il Certosa è riuscito a recuperare. Non dobbiamo abbatterci, ad ogni modo: è stata una buona prestazione.” La Juniores è la protagonista del weekend. “Una gara di grande sacrificio, giocata con una squadra decimata, vinta per 1-0 con la rivale Rebibbia. L'ha decisa un eurogoal di Volpe: un ragazzo molto forte, che però non ha avuto modo di giocare con grande regolarità a causa di impegni lavorativi. Come lui, sono stati tanti i giocatori impiegati che non hanno accumulato molti minuti sinora: si sono comportati benissimo, valorizzando ancor di più questo grande risultato. Una nota di merito speciale per il portiere Issa, classe 2002, autore di due pregevoli interventi.” Gli Allievi sbattono nella trasferta in casa dell'Achillea: 3-3 il verdetto del campo. “E' stata una bella partita, pirotecnica, guardando il punteggio, maturato interamente nel primo tempo. L'Achillea si conferma imbattuta fra le mura amiche, e una compagine valida. Tutto sommato siamo stati superiori in partita, ma i nostri avversari si sono rivelati particolarmente abili sulle palle inattive, mettendoci in difficoltà da quel punto di vista. Da evidenziare i goal di Cirulli e Porrini, due nostri validi difensori. L'altra marcatura è di D'Andrea, che è stato bravo a concretizzare approfittando di un importante spunto di Olivieri.” Gli Allievi Fascia B vincono agevolmente. “6-1 il finale con il Fiano Romano. Una gara virtualmente già chiusa nel primo tempo. Due sono i volti della partita: Arezzini che, con la sua doppietta, sta dimostrando di aver trovato grande continuità, e Fabio Campanelli, portiere classe 2004 al suo esordio in categoria, protagonista di una prestazione di grande personalità.” Successi anche per le due squadre Giovanissimi. “I 2003 vincono per 5-0 con il Sabazia. Ampio spazio concesso a tutto l'organico, da evidenziare poi il ritorno di Aureli in campo. I 2004 vincono invece a Tivoli, proponendo una buona prestazione. Decisivo Cirulli, un 2005, quasi 2006, in grande crescita. Sta segnando a ripetizione, siamo felici per lui.”