Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Scrocca "isola" il Villalba: "Dipende sempre e solo da noi"

Il patron rossoblu torna sulla pesante vittoria contro il Vicovaro e individua un unico avversario per la volata finale



Vittoria e primo posto in solitaria ritrovato: la settimana del Villalba e di Pietro Scrocca non poteva iniziare nel migliore dei modi. Per i rossoblu, la partita con il Vicovaro è stata come un esame di maturità, superato a pieni voti. Il presidente è contento, ma chiede di più: "Il difficile viene adesso, a cominciare da domenica contro il Cantalice. Serviranno testa e gambe: se giocheremo come sappiamo, non ci saranno problemi".

Scrocca è tornato a parlare anche dei singoli.Sul giustiziere del Vicovaro, Prioteasa: "Sono felice per il suo gol, speriamo sia la svolta della sua stagione: oltre a Petrangeli, abbiamo bisogno anche del miglior Flavio"; e su Ferranti: "Merito anche del mister, che ha colto lo stato di forma di Prioteasa in settimana e lo ha schierato".

Non tutte rose e fiori, però. Gli infortuni continuano a perseguitare il Villalba. Dopo Bartucca, si ferma anche Pichano: il terzino dovrà operarsi alla mano. Emergenza in difesa, dunque, ma è nel reparto di centrocampo che il presidente Scrocca individua l'assenza più pesante: "Perrone è un giocatore di categoria superiore, ci manca da novembre e per noi è una defezione importante". Infine, il messaggio di Scrocca alla sua squadra e alle avversarie: "Il futuro di questo campionato dipende sempre e solo dal Villalba".

Pietro Scrocca, il sogno Eccellenza per il suo Villalba continua