Notizie

Samp-Roma, De Rossi e Silipo: "Riscatto obbligatorio con la Juve"

Tecnico e giocatore giallorossi hanno espresso parole di amarezza dopo il pari a reti bianche a Bogliasco. Ora il finale



28a Giornata
0 - 0

De Rossi, foto SerinoIl tecnico giallorosso Alberto De Rossi ha parlato a Roma TV nel postpartita della sfida contro la Sampdoria: “La partita è da dividere in tre parti: nella prima abbiamo tenuto bene il campo, poi nella seconda parte è venuta fuori la qualità dei nostri avversari, io avevo avvisato i miei dicendo che erano forti, si trovano in basso per casualità e hanno chiuso tutti i varchi. In questa seconda parte ci siamo innervositi e, nella terza parte con gli innesti, abbiamo cambiato la partita e abbiamo giocato con lucidità, il pareggio ci sta ma ci facciamo veramente poco. Non dobbiamo farci irretire dalla posizione degli avversari che erano molto concentrati, non è la prima volta che subiamo l’ottima organizzazione difensiva degli avversari, non dobbiamo perdere autostima come abbiamo fatto noi. Il ritorno di Bouah e Calafiori? Sono contento di averli ritrovati in un colpo solo, è stato bello. Sono due giocatori che hanno sofferto molto. Ripartire con Juventus e Udinese? Abbiamo l’obbligo e il piacere di giocare bene, queste sono le partite più importanti, dove ti formi di più perché non puoi sbagliare più, devi essere bravo e superare i momenti difficili, sopperire mentalmente alla pressione che si ha”.


Anche Andrea Silipo ha parlato a Roma TV nel postpartita della sfida contro la Sampdoria: “Peccato per palo, davanti alla porta ci ha detto male. Abbiamo avuto molte occasioni nel finale ma è andata così. Siamo dispiaciuti ma ora pensiamo a prendere i tre punti con la Juventus. Io sono entrato dalla panchina e ho dato il massimo per la squadra, abbiamo giocato una grande partita comunque. Sampdoria miglior difesa? Sì, senza dubbio sono una buona squadra ma abbiamo dimostrato di avere dei grandi numeri da tutte le zone del campo. È stato un anno molto difficile per me, ringrazio il mister per la fiducia che mi sta dando negli ultimi tempi. Speriamo di arrivare fino in fondo e vincere lo scudetto. Juventus? Bisogna riscattarci dopo 4 pareggi consecutivi e prendere i tre punti per arrivare terzi in classifica, vediamo come andrà”.