Notizie
Categorie: Nazionali

Rieti, Ci sarai ancora! La vittoria a Bisceglie è decisiva

Gli amarantocelesti sbloccano il delicato match in terra pugliese nella seconda parte di ripresa. Ora la festa per la città



Image title

BISCEGLIE Cerofolini, Bangu, Calandra, Cuppone, Giacomarro, Giron, Jovanovic, Longo, Maccarrone, Mastrilli, Risolo PANCHINA Bottalico, Camporeale, Casella, Dellino, Djoulou, Iacazzi, Parlati, Scalzone, Starita, Triarico, Vassallo, Zigrossi 


RIETI Marcone, Brumat, Carpani, De Vito, Garofalo, Gigli, Gondo, Maistro, Marchi, Mattia, Zanchi PANCHINA Cericola, Cernigoi, Corinti, Costa, Delli Carri, Grillo, Palma, Scardala, Svidercoschi, Tiraferri, Tommasone, Venancio ALLENATORE Capuano


MARCATORI Cernigoi 21'st

ARBITRO Camplone di Pescara 

ASSISTENTI Ciancaglini e Vettorel


Festeggia tutta la città! Il Rieti di mister Capuano si aggiudica la sfida più delicata della stagione e, continuando un ottimo momento di forma vince anche in Puglia. La vittoria più importante, che vale la matematica salvezza, il mantenimento della categoria. A Bisceglie basta un gol di Cernigoi a metà del secondo tempo. Dopo la prima frazione conclusasi a reti bianche, ecco uscire fuori gli amarantocelesti. 0-1 e partita in cascina, con i pugliesi che faticano a reagire. Scorre via il cronometro, scivolano via le paure dei reatini e alla fine ecco il triplice fischio del direttore di gara. Si pone così fine ad una stagione certamente travagliata, tra penalizzazioni e una zona di classifica sempre al limite. Il mantenimento della categoria è un traguardo ma al tempo stesso dovrà essere un punto di ripartenza per il prossimo anno. Nel frattempo, è tempo di festeggiarlo. 

"È stata dura, é stata difficile, ma ci siamo riusciti! Voglio ringraziare tutti, dal mister ai giocatori, dallo staff a tutti quelli che ci hanno dato una mano da quando sono tornato.La passione e l'attaccamento ci hanno portato a questo risultato storico per i nostri colori e la nostra città" ha detto il Presidente del club, Riccardo Curci. Le dichiarazioni di mister Capuano: “Questa salvezza equivale a vincere un campionato. Una salvezza raggiunta grazie a questo gruppo di ragazzi straordinari che mi ha regalato una delle più grandi soddisfazioni della mia carriera. Voglio dedicare questo successo a tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto e che hanno sempre creduto in noi, alla famiglia Curci per gli sforzi che ha fatto per mantenere il Rieti in questa categoria e a tutti i collaboratori della dirigenza, Di Santo, Pezzotti e Gianni.Grazie a tutti per aver raggiunto un obiettivo impensabile, sono onorato di aver fatto tutto questo da allenatore del Rieti”.