Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Regine d'inverno: scopriamo Fiorentina, Bologna e Roma

Quinta ed ultima puntata del nostro speciale in cui si analizza la situazione di classifica al termine del girone d'andata nei tre raggruppamenti



pFiorentina, Bologna e Roma sono le prime della classe al termine del girone d'andata nei rispettivi raggruppamenti. Solidità difensiva, fantasia a centrocampo e cinicità in attacco sono le principali armi delle regine d'inverno che si sono stabilite in vetta alla classifica a suon di vittorie. Le inseguitrici non mollano e continuano a macinare punti in attesa di risultati negativi delle rivali. 


GIRONE A: La Fiorentina è in testa, ma per differenza reti. Il Parma resta in agguato.

Fiorentina ©ViolaChannel

Lotta a due tra Fiorentina e Parma, entrambe a quota 30 punti, la differenza reti ha fatto sì che la compagine toscana sia in prima posizione. Un ruolino di marcia incredibile per entrambe le squadre, in particolar modo per i viola che vengono da otto vittorie consecutive, nel filotto vincente troviamo anche lo scontro diretto contro la formazione crociata in cui la compagine di Mazzantini si è imposta con il risultato di 1-0 grazie alla rete decisiva del solito Sene. Se l'entusiasmante corsa tra Fiorentina e Parma verso il vertice prosegue alla grande, attenzione a non sottovalutare il Genoa, ad appena tre lunghezze dal primo posto, trascinata dai gol di Rimondo e Paggini


GIRONE B: Il Bologna comanda. Cagliari, Milan e Spal attendono passi falsi.

Il Bologna durante gli allenamenti ©BolognaFc

Non poteva concludersi in modo migliore il 2018 per il Bologna del tecnico Morara che prima di salutare l'anno ha sconfitto con un netto 0-3 il Cagliari in terra sarda. La seconda forza del campionato, il Cagliari appunto, già pregustava il sorpasso e l'approdo in vetta alla classifica ma senza aver fatto prima i conti con una prestazione superba da parte degli emiliani che hanno messo in mostra tutte le loro qualità, sia quelle offensive, sia soprattutto quelle difensive che confermano il Bologna come la difesa migliore del raggruppamento. In terza e quarta posizione Milan e Spal che non sembrano voler mollare la presa e attendono giri a vuoto da parte delle prime della classe. Rossoneri e ed emiliani dovranno mantenere un trend di alto livello e provare a ridurre il gap negli scontri diretti. Una lotta più che mai aperta in cui l'unica certezza è lo spettacolo che caratterizzerà questa seconda parte di stagione.


GIRONE C: La Roma domina, Napoli e Frosinone inseguono, il Palermo spera.

Esulta la Roma ©De Cesaris

La Roma continua a vincere e convincere consolidando la vetta ma è necessario mantenere sempre alta la guardia perchè le inseguitrici sono a ridosso. In seconda posizione c'è proprio il Napoli, ad una sola lunghezza dalla compagine capitolina, trascinato dai gol di Pesce (secondo in classifica marcatori con 12 reti, un gol in meno di Panicucci dell'Empoli). Incredibile come gli azzurri, nonostante il miglior attacco e la miglior difesa, e nonostante aver trionfato per 0-3 nello scontro diretto contro la capolista, non siano al comando del girone. Chi ha stupito nella capitale, invece, è stato Pagano, il fantasista della Roma oltre ad aver sfornato un numero considerevole di assist per i compagni, è anche andato in rete ben 10 volte, più di tutti gli altri componenti della rosa. Sull'ultimo scalino del podio troviamo infine il Frosinone, con il suo gioiello Selvini che tanto ha fatto bene sino a questo momento con gol, assist e prestazioni da vero leader.