Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Real Fiumicino, Consalvo amaro: "Pari che non ci piace"

Il tecnico della formazione aeroportuale commenta il risultato del big match contro il Grande Impero



Andrea Consalvo

ll big match della diciassettesima giornata dice 2-2. Real Fiumicino/Futsal Isola-Grande Impero si dividono la posta dopo una partita equilibrata, con un tempo giocato a testa. All’Olimpia gli ospiti partono forte. Il Real soffre e va sotto. Albani la recupera, poi è ancora Grande Impero. Mazzuca fa due a due. A tempo quasi scaduto uno stremato Albani ha la palla da 3 punti ma il tiro libero viene parato: sarebbe stato forse troppo. Lassù cambia tutto. Real sempre in testa ma raggiunto dal Laurentino. Dietro a 3 punti ma con una partita in meno l’Eur Massimo.

 “Tutto sommato è un pareggio giusto - dice mister Andrea Consalvo -. Nel primo tempo siamo entrati troppo contratti. Loro invece andavano fortissimo. Abbiamo limitato i danni. Nel secondo è stata tutta un’altra musica. Il Grande Impero è calato mentre noi avevamo ritmo e aggressività. Non abbiamo rischiato nulla se non il gol subito. Il tiro libero sbagliato? Eravamo stanchissimi, ci può stare. Rimane l’amaro in bocca perché si poteva vincere ma forse sarebbe stato un troppo. Va bene così”. Sabato trasferta insidiosa con il Valentia: “Sarà un sabato che ci dirà molte cose - dice il tecnico del Real -. Ci sarà anche lo scontro al vertice Laurentino-Eur Massimo. Chi vincerà sarà un po’ il favorito del girone. Noi siamo lì, in testa. Battere il Valentia significherebbe poter lottare fino alla fine per la vetta”.

 Sull’under: “Siamo partiti con il solo obiettivo di dover crescere. Piano piano abbiamo iniziato a girare. Gli innesti di dicembre ci hanno poi consentito di alzare la qualità della rosa. I play off non sono poi così distanti. Un traguardo che all’inizio dell’anno era qualcosa di inaspettato. Tutti ci riconoscono una grande crescita. Siamo orgogliosi di quanto fatto ma non vogliamo fermarci qui”.