Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Pro Roma, Pascucci: “Questa squadra sa soffrire e oggi l'ha dimostrato”

Il tecnico dopo la vittoria dei suoi contro la Nuova Tor Tre Teste: “Chiunque sarebbe crollato sotto per 2-0 dopo cinque minuti ma abbiamo ripresa il risultato grazie ad un gruppo formidabile”



Pascucci, il suo Pro Roma vola in semifinale © Del Gobbo

Il post season del Pro Roma è iniziato in maniera pirotecnica. Il ribaltone alla Tor Tre Teste, avanti per 2-0 dopo appena cinque minuti, si è poi concluso con un clamoroso 3-2 in favore della formazione di Fabrizio Pascucci. Il tecnico subito dopo la partita commenta così il quarto di finale dei suoi: “Il primo non l'abbiamo giocato ma penso anche che qualsiasi squadra sarebbe crollata trovandosi sotto di due gol dopo cinque minuti. Abbiamo dimostrato di avere una grossa rosa perchè con le cinque sostituzioni abbiamo ripreso il risultato. Questo è un gruppo formidabile”. Decisivo, il cambio d'atteggiamento tra il primo e secondo tempo. Al tecnico abbiamo chiesto di svelarci cosa ha detto alla squadra all'intervallo: “Ai ragazzi ho detto che la stavamo sentendo troppo e che dovevano farmi un favore. Potevamo anche perderla 5-0 ma almeno dovevamo giocarla questa partita”. Richiesta esaudita anche perchè il Pro Roma ha spinto sull'acceleratore sino all'ultimo e decisivo secondo di gioco. Una condizione invidiabile a questo punto della stagione che Pascucci spiega così: “Abbiamo una grossa preparazione atletica, un grazie va al nostro preparatore Nicola Bonafine se al '95 ancora correvamo”. Ora però arrivano i campioni in carica della Vigor Perconti: “Lì il livello si alza notevolmente ma noi scenderemo comunque in campo per fare la nostra figura. Oggi avevamo qualche diffidato e quindi dovremo attingere qualcosa dalla prima squadra. Con la Vigor sarà dura ma ce la giocheremo, siamo una squadra strana ma compatta, che sa soffrire e oggi l'ha dimostrato”.