Notizie

Primavera 2, mischiate le carte: è uscita la "matta"...

La "Serie B" dell'Under 19 è un campionato pazzo: si registrano tantissimi over. Ma è la continuità quella che conta e ogni partita fa storia a sé



Un campionato completamente folle. Inutile girarci intorno. Impossibile da incastrare in un qualche tipo di trend. Pronto a cambiare volto di giornata in giornata. Al termine del girone di andata e in attesa dell’inizio di quello ritorno (19 gennaio), proviamo a dare un senso a quanto è accaduto nelle prime dieci partite del torneo Primavera 2. 

 

Fare tanti gol? Serve ma il giusto. Un solo punto. Quello che separa la Lazio capolista dal Pescara. Ventitré lunghezze per i biancocelesti, ventidue per gli abruzzesi. Per i ragazzi di Zauri è stata “fatale” non tanto la sconfitta contro i capitolini, quanto il pareggio a reti inviolate contro il Frosinone e soprattutto il 3-2 esterno contro il Crotone. I numeri fanno davvero riflettere: il Pescara ha segnato 29 gol (10 dei quali siglati da Borrelli), il doppio rispetto alla Lazio (15) eppure questo non è servito a guadagnare la vetta. A dimostrazione che nel campionato di Primavera 2 è la continuità quella che conta. Ogni gara fa storia a sé.

 

©DeCesaris

Ottovolante. A parte la prima giornata, in cui si sono registrati solo 8 gol, tutti gli altri turni hanno evidenziato partite da over. Dal 22 settembre, ad esempio, c’è stata almeno una gara in cui si sono segnati 5 reti complessive: Lecce-Foggia 5-4 (22 settembre), Perugia-Cosenza 4-3 (29 settembre), Cosenza-Pescara 0-5 (6 ottobre), Foggia-Cosenza 5-2 (20 ottobre), Crotone-Livorno 4-4 (27 ottobre), Lazio-Crotone 5-0 (3 novembre), Crotone-Pescara 3-2 e Perugia-Lecce 2-3, Perugia-Pescara 1-4 (1 dicembre), Pescara-Foggia 6-0 (8 dicembre). Come interpretare questo tipo di numeri? Difese ballerine, linee alte e ricerca continua della tattica del fuorigioco, voglia di giocare sempre e comunque. Impossibile dare un giudizio ora. Occorrerà aspettare le prossime dieci partite. In fondo non manca molto: il 19 gennaio si torna in campo.