Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 14 DIL.

Poker del Grifone nel recupero: la Totti deve cedere

I ragazzi di Maffei vincono la gara valida per il ventiduesimo turno, staccando a +6 il Savio e consolidando il terzo posto



22a Giornata
4 - 0

L'esultanza dopo l'1-0

GRIFONE MONTEVERDE Gazzarini, Attinelli, Petrone, De Angelis, Secci, Luci (19’st Ferracuti), Bernabei (6’st Caucci), Cataldi, Calisti (14’st Salvi), Amerighi (34’st Bencivenga), Silvestri PANCHINA Papa, Cimaglia, Capogreco, Scanzani ALLENATORE Maffei

TOTTI SOCCER SCHOOL Renzoni (28’st Iurgens Marco), Recchioni, Preziosa (21’st Mangione), Iurgens Federico, Zoppellari, Lavorato (13’st Santoro), Maccari (21’st Milano), Brugi 5.5 (18’st Babbanini), Palazzi (14’st De Palo), Di Rienzo, Pistillo (19’st Pucci) ALLENATORE Testa

MARCATORI Calisti 6’pt, De Angelis 5’st, Caucci 20’st, Salvi 38'st

ARBITRO Hnidets di Aprilia


Il Grifone Monteverde vince e convince nel recupero della ventiduesima giornata di campionato con la Totti Soccer School, sconfiggendola per 4-0 e mettendo maggiormente a sicuro la terza piazza, distanziando il Savio di altre tre lunghezze. Al Villa de’ Massimi con grinta e qualità i rossoblù hanno avuto la meglio nella quarta partita svolta in sole due settimane, contro una compagine, quella di mister Michele Testa, partita bene nel primo tempo e poi calata nella ripresa. In avvio di match i ragazzi di Alessandro Maffei, dopo alcuni minuti trascorsi a scaldare il motore, prendono in mano il pallino del gioco e, dopo alcuni minuti, sfiorano già il vantaggio con il bravo Calisti che, servito da Amerighi, si gira in area e tira, senza riuscire ad avere la meglio su Renzoni. Saranno le prove generali per il goal, che arriva più al 6’ quando, in seconda battuta dopo un tiro di De Angelis respinto, è lo stesso Calisti a ribadire in rete, per l’1-0. La formazione rossoblù sente il peso dei tre punti in palio da mettere al sicuro e con belle giocate spinge, soprattutto sulle corsie esterne, per Andre alla ricerca del raddoppio. Al 26’ capitan De Angelis avrebbe modo trovare il 2-0 per i sui, tirando una bella punizione dalla distanza, ma è superbo Renzoni fra i pali nello strappare il pallone dal palo alla sua destra. La Totti Soccer School soffre, m nel finale di primo tempo fa tremare i padroni di casa, prima con un conclusione in porta di Maccari - parata - poi con tre calci di punizione di cui l’ultimo in particolare, battuto dal centro sinistra da Di Rienzo, terminerà di non molto oltre il palo. Nella ripresa subito emozioni per il Grifone: Amerighi di testa colpisce una traversa e, in seconda battuta, Calisti non riesce a metter dentro. La gioia per i rossoblù arriva al 5’ quando è lo stesso Calisti restituisce il favore a De Angelis, lavorando benissimo sul fondo a sinistra per poi crossare in mezzo: il capitano di casa nn deve far altro che metter dentro. La Totti ha la sua miglior occasione per riaprire la gara al 10’, con il colpo di testa a tu per tu di Brugi che, però, viene parato da Gazzarini. I ragazzi di Maffei non si accomodano e prima al 18’ Secci su punizione va vicinissimo al goal (parata e palo) poi, due minuti più tardi, è il neoentrato Caucci a trovare la rete del 3-0. In questo secondo tempo la Totti è calata e nel finale arrotonda ulteriormente il punteggio la rete di Salvi, a chiudere sul 4-0.