Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Olimpus sconfitta dal Florentia. Blues a testa alta

La formazione di Roma nord resiste un tempo per poi cedere nella ripresa



Foto ©Giacomini

L'Olimpus Roma riesce a contenere nel primo tempo il Florentia; poi, nella ripresa, la formazione blues perde una giocatrice, Diana Bellucci, per espulsione, ed, in inferiorità numerica, subisce il raddoppio. Dopo la terza rete viola, grande reazione della compagine romana che va a segno con Sgarbi e sciupa l'occasione di riaprire il match. Al PalaOlgiata vince il Florentia 1-4.

"Sono molto contento della prestazione delle ragazze", spiega Roberto Lelli, tecnico dell'Olimpus: "Avevamo preparato la partita giocando con la difesa  a uomo nella metà campo, per concedere poco spazio e lasciare più possesso palla al Florentia, chiudendo gli spazi e cercando di ripartire. Nel primo tempo le ragazze lo hanno fatto in modo perfetto, abbiamo concesso solo due occasioni creandone almeno tre per arrivare al pari - all'1-1 - . Nella ripresa siamo stati sfortunati che nel nostro momento migliore c'è stata l'espulsione di Bellucci e abbiamo subìto il goal in inferiorità numerica e ci sono stati cinque minuti di sbandamento. Abbiamo preso la terza rete ma siamo stati bravi a reagire e ricompattarci, abbiamo accorciato le distanze e avuto un'occasione clamorosa per fare la rete del 2-3 con Fracassi. Queste non sono in questo momento le partite che dobbiamo vincere noi, anche se a fine primo tempo ci credevo. Le ragazze stanno facendo quello che chiedo e il ritmo si sta alzando sempre di più. Il nostro è un progetto a lungo termine". Questo il sunto della gara da parte del mister blues che passa poi a parlare della prossima avversaria della sua squadra, il Flaminia: "Per noi è una finale, andremo lì per cercare di vincerla - aggiunge - . Adesso ci sono tre partite alla nostra portata, ad iniziare da questa. Dobbiamo fare tre punti per provare a qualificarci per il preliminare di Coppa. Poi avremo Lamezia fuori casa e Bisceglie in casa. Riuscissimo a fare 9 punti in queste partite, daremo una svolta al campionato, avvicinandoci alle zone che più ci competono". Intanto, con la testa alla trasferta di Fano, l'Olimpus dovrà fare i conti con l'assenza di Diana Bellucci: "Si farà sentire - chiosa Lelli - , in campo dà l'anima, dà tutto, cerca sempre di mettere il cuore oltre l'ostacolo. Sono queste le giocatrici che a me piacciono. Sarà un'assenza importante, cercheremo di sopperire giocando con ancora più concentrazione".