Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Nuova Cairate, Fiorani: "Coppa Provincia come un mondiale"

Cresce l'attesa in casa Orange per il primo impegno post season: domani a Velletri c'è la Real Arcobaleno



Fiorani con i bimbi della scuola calcio a 5 (©Rao)

Per capire quanto Manuel Fiorani aspetti questa partita, basta leggere le sue parole: “La sto vivendo come se fosse la finale di un Mondiale.”. Sincero, schietto e sorridente come sempre, il presidente della Nuova Cairate parla alla vigilia dell'esordio alla Coppa Provincia di Roma. Un digiuno di 27 giorni che si interromperà domani, nelle prima giornata contro il Real Arcobaleno (ore 21 a Velletri). “In un minuto e mezzo ci è cambiata la stagione”, spiega il presidente tornando sui torti arbitrali contro la Pro Calcio: “Ma dobbiamo guardare avanti – prosegue – non abbiamo alibi, non dobbiamo pensare agli arbitri e nemmeno ai nostri avversari. Guardiamo in casa nostra. I ragazzi sono carichi, si sono continuati ad allenare con costanza per raggiungere l'obiettivo promozione”. Già, la Serie C2. Un traguardo che Fiorani vorrebbe conquistare sul campo e non tramite un'eventuale domanda di ripescaggio: “Perché io sono fatto così, sono un tipo vecchie maniere. Voglio festeggiare con la mia squadra e nel mio quartiere”. Un pensiero al prossimo anno l'ha già fatto, indipendentemente dalla categoria: “Sto rafforzando il settore giovanile, voglio creare una Under 21 competitiva che possa essere utile anche alla prima squadra, dove vorrei vedere qualche giovane in più e qualche senior di meno, e su questo è d'accordo anche mister Canarecci. Una prima squadra che avrà una sua continuità negli anni, per permettere ai ragazzi di sognare un futuro con i grandi”.