Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Lazio, c'è un solo imperativo a Carpi: vincere per inseguire

I biancocelesti di Fabrizio Fratini saranno di scena in Emilia Romagna per un turno abbordabile ma da non sottovalutare. C'è il Toro all'orizzonte...



Lazio in azione con Zilli (FOTO Cippitelli)

Quando ha segnato, dall'inizio del nuovo anno, la Lazio ha sempre gonfiato la rete con numeri alti nelle partite. Segno di un reparto offensivo che rappresenta il punto di maggior salute - secondo solo a Juve e Fiorentina - di un gruppo che insegue, in queste ultime uscite, un posto ai playoff. Domenica, a Carpi, sarà  la volta di una sfida simil-Livorno, almeno nei pronostici pre-gara. Una gara che la Lazio, oltre a sapere di doversela portare a casa, sa di potercela fare in larghe misure proprio come avvenuto una settimana fa con gli amaranto. O come all'andata con la formazione biancorossa, alla quale i giovani di mister Fratini rifilarono quatteo reti senza se e senza ma. Con il Torino impegnato a Genova, sponda rossoblù, l'occasione si rivela ancor più ghiotta nell'ottica dell'attacco al quinto posto. Siamo, d'altronde nel girone più elevato in termini di punti e realizzazioni. La lotta, quindi, ancor più che negli altri due raggruppamenti, si fa sempre più allettante. Gli uomini per far male alla compagine attualmente penultima ci sono,da Zilli a Russo. Anche il tecnico, dopo la roboante vittoria sul Livorno, ha detto di aver rivisto il gioco delle prime fasi di questo campionato, nonché della passata stagione. Segno che l'identità  della Lazio c'è, serve solo tenerla fuori il più possibile. Carpi e Cremonese saranno le ultime uscite che chiuderanno gli scontri con le formazioni di bassa classifica, da archiviare totalmente con sei punti aggiuntivi a quelli ottenuti con Spezia e Livorno. Poi, Genoa e Torino le sfide verità per salutare la regular-season. Le certezze, quindi, passano tutte per la gara di domenica mattina, in un lunch match da far rimanere indigesto a tutti meno che ai biancocelesti.