Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 14 DIL.

La Top 5+1: Under 14, ecco i migliori della 25ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato



Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Under 14 Elite. Chi saranno i sei prescelti?Scopriamolo immediatamente!

Image title


David Arsene Zettera (Attaccante - Frosinone)

Zettera (©DelGobbo)


Fra i protagonisti della bella vittoria del Frosinone nel big match con la Tor Tre Teste, Zettera ha messo a disposizione del gruppo la sua grande velocità e tecnica, mettendo a segno la rete del pesante 2-0  e rendendosi pericoloso per tutto il match, dando un gran da fare alla difesa rossoblù. Il Frosinone conquista la seconda posizione.


Mirko Galuppi (Difensore - Città di Ciampino)

Nella sfida al Superga il capitano del City gioca una gran partita, dimostrando carisma nel guidare i compagni di reparto e contribuendo attivamente al mantenimento della porta inviolata contro l'insidiosa Pro Calcio Tor Sapienza. Attento e preciso, fra i migliori.


Tommaso Mosetti (Centrocampista - Dabliu)

Uno dei protagonisti della rimonta contro il Bettini: entra in campo nella ripresa e si fa trovare subito pronto, dando tutto quello che ha. Al 26' è lui poi a trovare la deviazione vincente in porta, che porta la Dabliu a pareggiare e a ritrovare coraggio per andarla a vincere.


Diego Nanni (Attaccante - Albalonga)

Una prestazione più che consistente per l'attaccante agli ordini di mister Tuzi, che, nella partita con il Ceprano, gioca con coraggio e determinazione, senza risparmiarsi. La rete di Palumbo, che sblocca il risultato, nasce dai suoi piedi ed è suo poi il goal del raddoppio a inizio ripresa, che taglia le gambe del Ceprano. Una grande gara.


Cinti (Portiere - Aurelio)

Ottima performance da parte dell'estremo difensore di casa Aurelio nella delicata sfida con l'Accademia Calcio Roma. L'Accademia spinge e crea le sue occasioni da goal, ma lui si fa trovare pronto, vigilando con ardore sulla propria porta e proteggendola dalle minacce avversarie, parando anche un calcio di rigore, fino alla rete dell'Accademia nel finale di gara, che tuttavia non ne macchia la prestazione complessiva.


IL TECNICO

Lorenzo Carinci (Frosinone)

La sua squadra ha giocato una gran bella partita contro la Tor Tre Teste, trovando una grande vittoria, la sesta consecutiva e dimostrando ancora una volta la grande solidità dietro: nelle ultime cinque giornate il suo Frosinone è l'unica squadra a non avere, infatti, subìto un solo goal. Si punterà su questa grand compattezza per conservare il preziosissimo secondo posto appena conquistato.