Notizie

La Top 5+1: ecco i migliori classe 2002 della settimana

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato



In archivio l’ultima giornata del girone d’andata, come ogni mercoledì siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1 della settimana", la rubrica che premia i cinque classe2002 e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato Giovanissimi Elite. Chi sono i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!


Lodigiani, Canciani ©De Cesaris

Canciani (Lodigiani) Quella tra i biancorossi e la Nuova Tor Tre Teste era la sfida di cartello del Girone B. Alla Borghesiana hanno vinto i padroni di casa, ed ha brillato la stella di Canciani: onnipresente sul rettangolo verde, ha dettato i tempi alla Lodigiani, recuperato un’infinità di palloni, corso per tutti i 70’ e sbagliato pochissimo. Capitano vero e leader del centrocampo (anche in Rappresentativa): giocatore di un’altra categoria.


Bertini (Pro Calcio Tor Sapienza) Dopo aver ben figurato tra le fila gialloverdi nel V Memorial Porcelli durante la pausa natalizia (vedere la doppietta nella semifinale con la Viterbese), l’attaccante agli ordini di Anselmi è stato il grande protagonista anche contro il La Selcetta. Altra doppietta da annotare sul taccuino, con il secondo gol alla scadere che è valso il pareggio: Bertini sta trascinando la Pro Calcio Tor Sapienza.


Urbetevere, Arcella ©Lori

Arcella (Urbetevere) L’altra partita affascinante del Girone B, dopo il big match della Borghesiana, era quella del Centro Vigor, dove l’Urbetevere si è imposta sulla Perconti. Ad aprire le danze è stato Arcella, che dopo esser risultato tra i migliori nell’arco della Nike Premier Cup durante la pausa natalizia, contro i blaugrana ha segnato per la seconda domenica di fila. Mister Barba ha trovato il suo condottiero in mezzo al campo.


Tor di Quinto, Morelli ©De Cesaris

Morelli (Tor di Quinto) Dopo essersi rivelato uno dei trascinatori della Rappresentativa nel V Memorial Porcelli, nonché uno dei migliori marcatori del torneo, al rientro in campionato Morelli ha deciso di regalare ad Almanza il big match sul tutt'altro che facile campo dell’Ostiamare. All’Anco Marzio è stato assolutamente imprendibile ogniqualvolta accelerava sulla fascia, ed il suo gol a tre minuti dalla fine è valso un successo pesantissimo.


Perini (Eretum Monterotondo) I gialloblu, orfani di Mocerino passato alla Lodigiani, non stanno passando un bel momento. A Ladispoli è arrivata una sconfitta per 1-0, ma il passivo per il team di Monterotondo sarebbe potuto essere peggiore se non fosse stato per gli interventi di Perini. Prima un grande doppio riflesso sui due tiri di D’Aguanno, poi nella ripresa il rigore neutralizzato a Battista. L’Eretum di Fiocchetta deve ripartire dalle sue parate.


IL TECNICO

Tor di Quinto, il tecnico Almanza ©De Cesaris

Almanza (Tor di Quinto) I rossoblu hanno fornito una vera e propria prova di forza nell’ultima uscita del girone d’andata, espugnando l’Anco Marzio di Ostia e riuscendo alla stesso tempo a respingere l’assalto del Savio e ad allontanare una diretta concorrente. In via Amneduni i ragazzi di Almanza hanno giocato con carattere, prevalendo nel primo tempo e fallendo anche un calcio di rigore nella ripresa. Decisamente un bel segnale al campionato.