Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

La Spes Poggio Fidoni riparte dalle parole del DS Lattanzi

Il Direttore Sportivo carica i suoi in vista di un finale di stagione decisivo per le sorti della squadra



Image title

Il campionato di Promozione, si sa, non è affatto semplice. La salvezza, spesso, viene decisa nelle battute finali di un'intera stagione di sudore, lotta, grinta e voglia di rivalsa. Solamente le compagini più agguerrite e più determinate, alla fine, riescono nell'impresa. La Spes Poggio Fidoni ce la sta mettendo tutta per agguantare per lo meno i Playout e mantenere la categoria. La fiducia non è mai venuta meno, nonostante le molte difficoltà incontrate, e lo si evince chiaramente dalle parole del Direttore Sportivo Lattanzi: "Quest'anno purtroppo abbiamo iniziato male la stagione lasciando molti punti per strada nel girone di andata, ma siamo convinti di avere un gruppo di ragazzi molto validi tecnicamente e non meritiamo di sicuro questa posizione di classifica. Noi ci crediamo fermamente nella salvezza in quanto il gruppo è molto coeso e si allenano in 20 durante la settimana, grazie al grande lavoro del preparatore atletico Manuel Fusacchia". Ed il duro lavoro delle ultime settimane ha cambiato notevolmente il volto della squadra: "Il nostro campionato è iniziato a Febbraio, sperando che non sia troppo tardi, in 21 gare avevamo raccolto 7 punti, in 6 gare 9 punti. Certo la strada è lunga e avremo ancora degli scontri difficili, però ripeto il morale è a mille sia da parte della società che dei ragazzi. Vedremo già da domenica che abbiamo la difficile trasferta di Subiaco e sarà indisponibile qualche pedina importante per noi, comunque venderemo cara la pelle". La grinta e la voglia ci sono, e dpmenica dopo domenica la Spes Poggio Fidoni cercherà di scrivere l'impresa.