Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

L'Itri di mister Minieri vuole vincere la Coppa

Dopo undici giornate, ma con una gara da recuperare, l'Itri è primo in classifica e domani affronterà il Podgora in Coppa



Giorgio Minieri @GazReg

Dopo l'eccellente vittoria esterna in quel di Alatri per 1 a 0, l'Itri Calcio di mister Giorgio Minieri è saldamente al comando del girone D di Promozione, con una gara da recuperare, e per ora a quota 25 con Real Cassino Colosseo e Monte San Biagio. Ma nonostante le esaltanti prestazioni in campionato, l'Itri non ha alcuna intenzione di mollare su nessuna competizione, e così domani si ritroverà davanti il Bordo Podgora per l'importante match di Coppa Promozione. Abbiamo voluto chiedere a mister Minieri quanta importanza avesse la Coppa per la società e come stesse preparando la gara: "La competizione per noi conta molto, poiché ci permetterebbe di arrivare all'Eccellenza anche senza dover passare per i playoff o in generale il campionato. Inoltre, il prestigio della Coppa è ben noto, e noi vogliamo onorarla come si deve." E naturalmente, onorare la Coppa non sarà un problema per un Itri così esaltante come quello visto nelle prime undici giornate di campionato: "Stiamo andando benissimo e sono davvero soddisfatto dei miei ragazzi. Sappiamo però che il campionato è lunghissimo e che si potranno tirare le somme da qui a qualche mese, non certo oggi. E' però importante creare un clima di fiducia collettiva e reciproca fra lo staff ed i ragazzi." Infine, abbiamo voluto chiedere al mister come stesse preparando la gara col Podgora e quali fossero le direttive tecniche date alla squadra: "La retrocessione dello scorso anno brucia ancora, ed è per questo che la sfida di domani, come tutte le altre di Coppa passate e, spero, future, saranno preparate nel dettaglio. Verrà sicuramente dato spazio a taluni giocatori che ne hannoa vuto di meno, così come agli squalificati come Altobelli per fare minutaggio e mettersi in mostra. Sono convinto faremo una grande prestazione." E ne siamo convinti anche noi, poiché l'Itri visto fino ad oggi è davvero una delle squadre più belle del panorama dilettantistico laziale.