Notizie

L'assessore Daniele Frongia "Stop alla politica delle promesse"

Lapidario il commento del responsabile dello sport di Roma Capitale, a margine del convegno di venerdì scorso



Daniele Frongia ©Gazzetta Regionale

Concretezza. Questa la parola simbolo del pensiero di Daniele Frongia, assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi di RomaCapitale. L'amministrazione Raggi ha intrapreso diversi percorsi verso la legalità nello sport ed uno sport che sia il più fruibile possibile e proprio l'assessore ci ha elencato quali sono le prossime tappe. "Un plauso a Gazzetta Regionale e Asilo Savoia per un convegno d’alto livello, con interventi importanti e materiale documentato. Questo è visibile dall'interesse che hanno dimostrato dei ragazzi di 20 anni per la durata di un evento così lungo. Questo è sicuramente un risultato tangibile per il mondo dello sport. Abbiamo potuto vedere le azioni concrete che fanno le amministrazioni al di là di qualsiasi colore politico. Abbiamo visto i video sulla violenza, si è parlato di economia con la Banca d'Italia. Insomma, tutte operazioni utili per migliorare la vita degli sportivi. In questo momento c'è la neccessità di abolire la "politica del promettere" e di andare incontro alla "politica del fare". Noi, come amministrazione, ci stiamo muovendo già in questo senso ed abbiamo stilato il Bando di Promozione Sportiva. Il Comune darà un sostegno concreto per eventi o progetti sportivi, in realtà di periferia, in molti casi in favore di sportivi con disabilità. Questo si accompagna a tanti altri progetti che abbiamo messo in campo negli ultimi due anni. E' un sostegno concreto, perché se così non fosse potremmo dire 'bravi ragazzi, va bene così'. Può essere piacevole sul momento per il ragazzo e le associazioni, ma invece lo sport ha bisogno della vicinanza concreta dell'amministrazione"