Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

L'Albano batte e aggancia in classifica il Real Ciampino

La formazione castellana supera 7-5 i ciampinesi e scala posizione in graduatoria



22a Giornata
7 - 5

Flavio Cotichini (©Gazzetta Regionale)

Operazione aggancio riuscita, o quasi. L’Albano Calcio a 5 ha vinto lo scontro diretto casalingo per la salvezza contro il Real Ciampino battuto 7 – 5. Gli albanensi e i ciampinesi sono ora appaiati a 25 punti con il Real comunque sopra in classifica grazie alla differenza reti. Al di la dei calcoli, comunque fondamentali a quattro partite dal termine della stagione, al Pala Collodi di Albano Laziale è andata in scena una bella partita con gli ospiti subito all’arrembaggio e i padroni di casa in attesa per poi ripartire. Atteggiamento fruttuoso, quest’ultimo, che ha permesso ai biancorossi di mister Paolo Cotichini di portarsi sul 3 – 0 a metà del primo tempo con le reti in successione di Prince Essien, Giovanni Fels e Cristian Essien. Il Real Ciampino è riuscito tuttavia a riportarsi a galla con il 3 – 1. Il pressing forzato dei ciampinesi ha portato però gli ospiti a raggiungere il sesto fallo regalando così all’Albano Calcio a 5 l’opportunità del tiro libero messo a segno da Dello Russo, cecchino infallibile. La ripresa è iniziata bene per i biancorossi con il 5 – 1 da cineteca a firma di Prince Essien che ha mandato in visibilio la torcida del Pala Collodi. Quando la strada sembrava spianata per gli albanensi, il Real Ciampino si è rifatto prepotentemente sotto con il 5 – 2 e il 5 – 3, complice l’ingresso del portiere di movimento a otto minuti dalla fine del match. L’Albano Calcio a 5 si è poi rimesso in carreggiata con il 6 – 3 di Silvestri. A seguire di nuovo i ciampinesi con il 6 – 4 su punizione. L’ultimo gol dei biancorossi del momentaneo 7 - 4 lo ha messo a segno Prince Essien, autore dunque di una tripletta, ma l’ultimo squillo è stato del Real Ciampino per il 7 – 5 finale. Della partita ha parlato Flavio Cotichini: «È stata una vittoria di carattere dopo l'infrasettimanale a Carbognano dove non siamo di fatto scesi in campo.  C'è stata una bella risposta  e a sprazzi anche bel gioco. Abbiamo subito il ritorno dell'avversario, ma in fin dei conti in palio c’era la salvezza ed entrambe le squadre erano molto motivate. Sono rimaste quattro finali, l’auspicio è quello di portare a casa più punti possibile. L’obiettivo è alla nostra portata.