Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Insieme Ausonia, -2 al Morolo. Gioia "Siamo un grande gruppo"

Il tecnico dell'Ausonia , imbattuto al termine dei primi 180', alla vigilia del match interno contro i biancorossi lepini



Insieme Ausonia, Roberto Gioia

Le prime due uscite stagionale hanno lasciato diverse certezze a Roberto Gioia: ottima tenuta della difesa e reazione psicologica nonostante l'inferiorità numerica a Itri, ottenendo un punto importante su un campo difficile. Il tecnico focalizza l'attenzione sul match che sta per arrivare: domenica in casa la sfida al Morolo. 


Siamo imbattuti dopo le prime due giornate. Domenica al "Madonna del Piano" il derby con il Morolo: la squadra come si sta preparando? Ha già in mente la formazione da schierare?

"Per quanto riguarda la formazione ho solo un dubbio, dieci undicesimi li ho già scelti, facendo gli scongiuri. Domani faremo la rifinitura. Come dico ai ragazzi ogni partita ha una storia a sè e va preparata al meglio. Anche questa settimana abbiamo lavorato bene e vogliamo esprimerci al massimo delle nostre potenzialità"

Il pareggio con l'Itri, su un campo difficile dove in molti faticheranno nel conquistare punti, cosa ci ha lasciato? Su quali aspetti pensa possano migliorare i nostri ragazzi?

"Ci ha lasciato la consapevolezza di essere un grande gruppo. Abbiamo giocato 55' in dieci e venire via da lì dopo lo svantaggio e l'inferiorità numerica ci deve dare la consapevolezza di essere un grande gruppo e una buona squadra, che nonostante situazioni complicate sa come uscirne e fare il suo gioco". 

Ragioniamo di partita in partita, ma da qui a fine mese il calendario propone sfide di cartello: Pomezia, Cavese e Colleferro. Importante stare al passo per rimanere agganciati al vertice. 

"Pensiamo di partita in partita. Sono tutte partite importanti, l'avvio di stagione è complicato e può riservare delle insidie che ancora non si conoscono. Pensiamo al Morolo e poi ci concentremo sulla trasferta di Pomezia".