Notizie

Indomita, Oliva: "Manca l'ultimo passo, siamo carichi"

Il duttile giocatore di mister Leonardo Aiello commenta la stagione e il dualismo con il Centro Sportivo Primavera



Alessio Oliva ©IndomitaPomezia

A 90' dalla Promozione, di nome e di fatto. L'Indomita Pomezia è chiamata a vincere l'ultimo incontro di campionato contro la Virtus Ardea per incoronarsi come reginetta del proprio girone. Per legittimare un primo posto ottenuto con merito durante una stagione fantastica e, soprattutto, per evitare il possibile sorpasso del Centro Sportivo Primavera. A presentare la sfida c'è Alessio Oliva: "Mi aspetto sicuramente una squadra che verrà a giocarsi la partita, non ha nulla da perdere, e sicuramente starà a noi iniziare da subito con la giusta determinazione". Una stagione che, comunque vada, sarà trionfale per il duttilissimo calciatore di mister Leonardo Aiello: "La valutazione generale, di squadra e società, è più che positiva. La società ha lavorato in modo costante sia nel mercato estivo, sia nel corso del campionato non facendoci mai mancare nulla. Sicuramente quello che poteva mancare a inizio anno, il Presidente ha fatto in modo di poterlo mettere a disposizione a dicembre. Basti pensare agli acquisti di D'Amanzo e Seferi. Anche noi ragazzi ci siamo sempre messi a disposizione, allenandoci con altissima presenza per tutta la stagione". Infine uno sguardo verso l'ultimissima di campionato: "Il Centro Sportivo Primavera conquisterà sicuramente l'ennesima vittoria, noi cercheremo in ogni modo di rispondere con i tre punti. Manca un ultimo passo per la conquista del campionato, sappiamo che servirà la massima attenzione, stiamo tutti aspettando la partita di domenica. Siamo carichi. Il CSP è stato l'unico avversario che in certi momenti ha tenuto il nostro passo. Purtroppo le tre gare pareggiate di seguito in trasferta ci hanno rallentato, con degli episodi diversi avremmo già messo in archivio il discorso primo posto".