Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Latina Scalo è sempre più... Onorato: vera arma aggiunta

Riflettori puntati sulla grandissima prima parte di stagione dell'esterno offensivo dei nerazzurri, salito a quota 11 sigilli nella classifica cannonieri



Onorato (©Latina S. Sermoneta/Facebook)

Ormai non si tratta più di una sorpresa qualunque, ma il Latina Scalo Sermoneta sta dimostrando colpo su colpo di poter recitare un ruolo da protagonista anche nel campionato di Eccellenza. I numeri raccolti fin qui dalla compagine di Gesmundo non passano inosservati, con la seconda posizione in classifica generale che dopo undici giornate non può corrispondere solamente a un caso. Nerazzurri che stanno ricalcando le orme della passata stagione, quando nel torneo di Promozione i pontini poco a poco arrivarono ai vertici del girone C, per restare in corsa per il titolo fino a qualche settimana dal termine del campionato, coronando comunque un anno fantastico con la grande vittoria in Coppa Italia. Dopo due giri a vuoto, la formazione di Francesco Gesmundo si è calata perfettamente nella nuova dimensione, facendo leva su una grande organizzazione di gioco, su un gruppo giovane ma allo stesso tempo molto amalgamato, ed una solidità difensiva che spesso si è rivelata fondamentale. Punto di forza dei nerazzurri è però certamente il reparto avanzato, attualmente il terzo più prolifico del gruppo B. Il valore aggiunto fino a questo momento è senza dubbio l'esterno Edoardo Onorato, che con la doppietta al Team Nuova Florida si è portato a quota undici centri nella speciale classifica dei cannonieri. Tecnicamente rapido e tagliente quando parte in profondità, il classe '92 risulta in molti casi devastante. La specialità della casa? Beh, ormai l'attaccante ci ha abituati a perle di rara bellezza, quando sulla destra la riporta sul sinistro e la scaglia in fondo al sacco lì dove nessuno può arrivarci. Quasi un marchio di fabbrica per un giocatore che viaggia con una media di un gol a partita e secondo soltanto ad Aimone Calì, con il bomber dell'Audace che in questa prima fase ha confermato di valere categorie superiori.