Notizie
Categorie: Giovanili - Dilettanti

Gr Review, Ortenzi: "Brutto lunedì. Mi aspettavo di più"

Ospite della seconda puntata del nuovo format video, il DG dell'Accademia calcio racconta la sua stagione a Gazzetta Regionale: "Pane e Contaldo? Ora come ora dalla torre butterei entrambi"



Attilio Ortenzi @GazReg

“Avrei preferito sentirvi in un altro lunedì. Ma ormai…” Attilio Ortenzi, direttore generale dell’Accademia Calcio, è stato ospite della seconda puntata di Gr Review, il nuovo format video di Gazzetta Regionale che tutti i lunedì vi fa rivivere le emozioni dell’ultimo weeend calcistico laziale. “Mi aspettavo di più da tutti” il commento a freddo del DG dopo il turno di campionato che certo non ha strappato sorrisi in casa Accademia. “Cerco di spiegarmi meglio – continua Ortenzi – Il gruppo dei 2004 mi ha davvero sorpreso: ero convinto facessero un campionato diverso e invece sono in lotta per le finali. Discorso simile per i 2005: tecnicamente preparati ma fisicamente non prontissimi. Devo ricredermi: giocano bene, hanno pagato pochissimo il dazio dei muscoli e si sono tolti dalle zone pericolose della classifica. Ora, infatti, sono a ben 7 punti dal quartultimo posto”. E la Juniores? “E’ una buona squadra ma più debole rispetto a quelle che l’hanno preceduta. Non sono deluso dal mancato approdo alle finali ma dalle prestazioni: abbiamo perso partite incredibili. Buttate veramente senza logica”. Chiudiamo con un sorriso: il classico “gioco della torre”. Ortenzi, chi butterebbe giù tra Sarri e Allegri? “Non ho un dubbio. Il tecnico del Chelsea: sopravvalutato e presuntuoso”. Tra Di Canio e Signori (Ortenzi è lazialissimo)? “Oddio, sarebbe come scegliere tra mia moglie e mia figlia”. Pane e Contaldo? “Ora come ora li butterei giù tutte e due. Se proprio devo scegliere, salvo Pane”.