Notizie
Categorie: Nazionali - Under 16

Gol, battaglia ed emozioni: il derby va alla Roma

I ciociari lottano fino alla fine ma devono cedere l'intera posta in palio ai ragazzi di Parisi, sempre più prima nel girone



25a Giornata
3 - 2

Esultanza giallorossa (FOTO Domenico Cippitelli)

ROMA Berti 6, Ludovici 6, Diaby 6.5 (24'st Anticoli 6), Scandurra 6.5, Dicorato 6, Evangelisti 6, Cassano 7, Piccolelli 6.5 (24'st Cantarelli 6), Satriano 7 (32'st Sigismondo sv), Logrieco 7 (32'st Modugno sv), Sarno 7 PANCHINA Poverini, Meloni, Di Bartolo ALLENATORE Parisi


FROSINONE Vernacchio 6, Potenziani 6 (39'st Isidori sv), Pacetti 6, Schiavella 6, Bracaglia 6, Maestrelli 6.5, Mattarelli 7 (31'st De Julis sv), Battisti 6.5, Piacentini 6.5 (31'st D'Orsaneo sv), D'Agostino 6.5 (31'st Di Monaco sv), Di Palma 7 PANCHINA Vilardi, Di Leo, Palumbo, Pacchiarotti ALLENATORE Di Michele


MARCATORI Satriano 10'pt (R), Logrieco 12'pt (R), Mattarelli 40'pt (F), Sarno 7'st (R), Maestrelli 36'st (F)

ARBITRO Perri di Roma 1, 6

ASSISTENTI Cirillo e Caretti di Roma 1

NOTE Ammoniti Sarno, Pacetti Angoli 7-2 Fuorigioco 0-1 Rec. 4'st


Una vittoria non sofferta ma combattuta. La Roma viaggia a gonfie vele e naviga bene anche tra le acque frusinati, che la mettono a dura prova per tutto l'incontro dell'ora di pranzo. Eppure, l'inizio devastante dei giallorossi di Parisi sembrava precludere a un incontro più tranquillo al Di Bartolomei. Al 2' Cassano fa già assaporare la sua classe con la solita conclusione a rientrare a giro sul palo più lontano. Tempo 10' di gioco, però, e Satriano fa già 1-0 capitalizzando una manovra dalla destra, bravo ad insistere più di tutti in area per spingere in rete il pallone del vantaggio romanista. La gara sembra già andare fortemente in direzione giallorossa quando soltanto due minuti più tardi è Logrieco a fare bis e gonfiare la porta ciociara: imbucata verticale e in scivolata il dieci della Roma imbuca il raddoppio. Il Frosinone però rimane saldamente in gara, arrivando a impensierire la porta romanista nelle fasi finali della prima frazione. Prima un tiro a giro di Mattarelli che scheggia la traversa. Poi, al 40', è sempre il gialloblu con la maglia numero 7 a sfruttare un passaggio poco preciso orizzontale della retroguardia di casa, piattone secco e 2-1 che manda all'intervallo le due compagini con ancora tutti i conti da fare per bene. Al rientro in campo, tempo quattro giri d'orologio e la Roma insiste ancora: imbucata per Logrieco, il cui pallonetto non sorprende il portiere ciociaro, in virtù di un tiro troppo debole. E' però il preludio al tris giallorosso, che giunge dagli undici metri grazie alla realizzazione di Sarno: 3-1 e così anche per questa giornata il reparto d'attacco giallorosso può dirsi sazio e soddisfatto. La gara però non è affatto risolta, il Frosinone affonda ancora con Di Palma, il cui rasoterra finisce al lato. Poco prima, Anticoli aveva colpito la traversa con un destro da fuori deviato da un avversario. Al 36', i ciociari di David Di Michele tornano ancora in corsa per la remuntada. Punizione dalla trequarti sinistra, Maestrelli combatte più di tutti in area e infila la rete che tiene in vita i suoi per le fasi finali del match. Sono quattro i minuti di extra-time assegnati dal signor Perri di Roma, ma nel recupero stesso succede ben poco. La Roma può esultare contro un Frosinone che torna a casa a testa altissima, seppur con zero punti in tasca.