Notizie

Giovanissimi Fascia B Elite, la Top 5+1: ecco i migliori 2004 della 9ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato



Come ogni martedì siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1 della settimana", la rubrica Image titleche premia i cinque classe 2004 e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato Giovanissimi Fascia B Elite. Chi sono i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!


Fiorenza (Ladispoli)

Fiorenza (cTorrisi)


Un ottimo inizio di stagione per il portiere lidense. Nel delicato confronto con l'Accademia Calcio Roma, però, si supera: gara attenta la sua, impreziosita da un balzo incredibile, che strappa la sfera dall'incrocio dei pali su un tiro velenoso di Fabiani. Riflessi felini da parte del guardiano del Sale, che ha gran voglia di confermarsi e non solo, di spingersi al di là dei propri limiti.


Comiglio (Città di Ciampino) 

La sfortunata compagine aeroportuale, protagoista di buone prestazioni poco corrisposte da risultati altrettanto positivi sinora, può tirare un sospiro di sollievo: con il Frascati arriva la vittoria e l'ossigeno dato da tre punti che servivano. Importantissima la presenza di Comiglio in tal senso: per l'interno di centrocampo prestazione di carattere e di quantità, con brio ed energia in fase offensiva. Il suo goal dalla distanza consente al gruppo di Olivetti di pareggiare e aprire la strada alla rimonta.


Botticelli (Lazio)

Botticelli (cVarani)


Non segna nell'insidiosa sfida con il Giardinetti Garbatella, ma il roccioso capitano della Lazio si fa apprezzare. Per la dirompente punta di Alboni, dotata di un fisico adatto allo sfondamento, è stata una prestazione di grande sacrificio e altruismo allo Sbardella: spessissimo lo si vede scendere sulla linea di trequarti ad aiutare, a riprendere il possesso palla, a lanciare filtranti precisi per i veloci compagni. Botticelli sta crescendo.


Castaldo (Tor Tre Teste) 

Castaldo (cDelGobbo)


Rapace, rapace, rapace. L'attaccante rossoblù non fa sconti nella sfida con il Tor di Quinto, mettendo a segno una bella tripletta (e un palo). Con questo lauto bottino, raggiunge quota 12 goal, agganciando in classifica marcatori Legnante, rinnovando la rivalità con l'Urbetevere anche in classifica marcatori. E Castaldo non ha certo l'intenzione di fermarsi qui.

 

Cecconi (Carso)

Prestazione di carattere da parte del giocatore in maglia numero tre dei pontini. Attento e lucido in fase difensiva, non perdona nell'occasione che gli capita a tiro. Ottima l'elevazione nell'episodio della punizione ad un quarto d'ora dalla fine. Lui anticipa tutti, spedendo al sfera direttamente in rete e agguantando così la vittoria. Eroe di giornata.


IL TECNICO Alboni (Lazio)

Alboni


I suoi ragazzi continuano a vincere e a comandare sul girone. In avvio, con il Giardinetti, forse gli avversari sono stati in parte sottovalutati. Lui si accorge che la squadra sta concedendo qualche rischio di troppo e nella ripresa serra immediatamente i ranghi, fra l'altro cambiando modulo, evitando pericoli inutili. Un'elasticità e sensibilità che contro le grandi si riveleranno armi importanti per i bravo tecnico dei biancocelesti.