Notizie

Giovanissimi Elite, la Top 5+1: ecco i migliori della dodicesima giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato



Come ogni mercoledì siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1 della settimana", la rubrica che premia i cinque classe 2003 ed il tecnico migliori dell’ultimo turno del campionato Giovanissimi Elite, il dodicesimo stagionale. Chi sono i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Image title


Lalli (Grifone Monteverde)

Il bel tris rifilato a domicilio all'Aurelio F.A. rappresenta, per il Grifone Monteverde, il settimo risultato utile nelle ultime otto uscite. Al Don Calabria si è distinto Lalli tra le fila di Campagna: il difensore rossoblù è stato solido in fase difensiva non facendo passare gli avversari ed ha colpito in quella offensiva realizzando la rete del 2-0.


Di Stefano (Lodigiani)

Lodigiani, Di Stefano ©De Cesaris

Questa Lodigiani ormai non sa far altro che vincere e non stupisce più. Colpisce piuttosto il modo in cui lo fa, ovvero giocando benissimo e con intensità elevata. Stavolta è toccato al Certosa cedere, sotto i colpi di Di Stefano: l'attaccante di Caranzetti, capocannoniere dei reds, ha marcato una doppietta di pregevole fattura, rivelandosi una vera arma letale.


Altomari (Real Tuscolano)

I ragazzi di Belardi, provenienti da quattro sconfitte di fila, hanno centrato un buon pareggio casalingo contro il Rieti, squadra in forma che al Moscarelli si è dovuta accontentare di un punto, nonostante le diverse occasioni. Merito di Altomari, che con le sue numerose parate, una su tutte quella su Battisti, ha sbarrato la strada garantendo il risultato utile ai suoi.


Carloni (Savio)

Savio, Carloni ©Lori

Non è la prima volta che il capitano azzurro ci fa vedere le sue capacità in fase realizzativa. La trasferta di Villalba, nella quale il Savio partiva favorito, nascondeva delle insidie per il buon momento dei locali, ma il capitano di Iacovolta ha preso per mano i compagni e con due gol al Ferraris (il secondo una vera meraviglia dalla distanza) ha dato un enorme contributo.


Benedetti (PC Tor Sapienza)

Si era messa male per la Pro Calcio Tor Sapienza la sfida casalinga contro l'SFF Atletico, capace di ribaltare l'iniziale vantaggio locale. Poi al Castelli è iniziato lo show di Benedetti: il giocatore di Palumbo è subentrato e con due parle assolute, due punizioni sotto l'incrocio, ha portato i gialloverdi ad un trionfo che mancava ormai da un po' di tempo.


IL TECNICO Cabriolu (Ostiamare)

Ostiamare, mister Cabriolu ©Lori

Espugnare il Sale è stata una vera prova di forza: il Ladispoli è la rivelazione del campionato ed i viola erano reduci quattro pareggi consecutivi. Nel derby del litorale, però, i ragazzi di Cabriolu hanno tirato fuori orgoglio e carattere, trovando tre punti molto importanti: l'affermazione dei gabbiani, un gruppo di gran qualità, è il risultato di giornata.