Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Domani è vietato sbagliare: si accende la lotta salvezza

Tanti scontri diretti nello prossimo fine settimana: andiamo a vedere come si può smuovere la lotta per restare in Elite



I campionati regionali stanno tornando a pieno ritmo: la seconda giornata di ritorno inizia ad essere un punto di svolta importante anche per quanto riguarda la lotta salvezza. Le formazioni serrano le fila, in vista di un turning point che possa regalare gli agognati punti per uscire dalle zone mal mostose della classifica. Poniamo quindi la lente d’ingrandimento per vedere quali scontri possono smuovere i vari gironi, affossando o rilanciando le speranze di rimanere in Elite.


Girone A Chi si smuove dalle sabbie mobili?

Vis Aurelia (qui in azione Briasco ©Del Gobbo) affronterà il Montefiascone nello scontro diretto


La lotta per l’Elite si fa ogni giorno più serrata nel girone B. Solo l’Atletico Acilia ultimo, staccato di sette punti dalla Vis Aurelia, sembrerebbe staccato da una lotta sempre più spessa, come una coltre di nebbia difficile da separare.  Nell’ultimo turno la squadra di Incarbona ha una sfida salvezza in casa: ospite arriva il Montefiascone di Capotosto. I gialloverdi hanno si perso l’ultima sfida col Tor di Quinto Campione d’Italia, ma con risultato di misura (2-1) e dimostrando d’essere più che vivi in questo 2018. Proprio  Tonanzi e compagni testeranno la ritrovata verve dei ragazzi di Micheli, che a via del Baiardo sono chiamati all’impresa dopo la prima vittoria del nuovo corso in panchina, ottenuta all’inglese sull’Atletico Acilia nell’ultimo turno.  Occhio anche alla sfida tra Settebagni e Torrenova: una vittoria potrebbe favorire in ottica salvezza sia la formazione di Spagnoli che quella di Masci, che nell’ultimo turno ha avuto ragione niente meno che dell’Urbetevere.


Girone B Riflettori su via Stefano Vaj

San Michele Donato: punti pesanti contro il Montespaccato ©Facebook


Non può che essere altrimenti: Il San Michele e Donato di Polidoro è atteso da un buon set point salvezza nella trasferta capitolina in casa del Montespaccato.  Dietro il Colleferro di Sarnino potrebbe approfittarne, se riuscirà a superare a domicilio la Boreale Don Orione. Momento complesso in casa Morolo. La squadra di Cafolla è stata in grado di conquistare una sola vittoria fino ad ora, e dovrà tirare fuori le unghie a partire dalla sfida  prossima sfida: un match teoricamente da giocare ad armi pari per Bianchini e compagni, contro il Latina Scalo Sermoneta di Caputi, che ha perso 4-1 la prima sfida stagione sempre con la Boreale. Le formazioni si preparano allo scontro: fuori i secondi, sul ring dell’Elite è ora della disfida salvezza.