Notizie
Categorie: Giovanili - UNDER 19 DIL.

Diana: "Unipomezia, voglio diventare grande con te"

L'attaccante pugliese ha risolto il match contro il Fonte Meravigliosa. Nel suo orizzonte c'è una meta ben precisa



Diana in azione ©Torrisi

Lo intercettiamo mentre va all'allenamento del venerdì. Giovanni Diana, vincitore del nostro sondaggio settimanale nell'Under 19, è un ragazzo pugliese, che dopo qualche anno di professionismo ha puntato sul suo definitivo salto in avanti sull'Unipomezia e le possibilità che il club di Valter Valle gli può regalare. Al momento si divide tra prima squadra ed Under 19 e proprio sabato scorso con l'undici di Magrelli ha dato prova di tutto il suo valore mettendo a segno una tripletta. 


Giovanni tu fai parte di due gruppi, come vivi questa cosa? "Io da quando sono arrivato a Pomezia mi sono sempre allenato con la prima squadra ed ho giocato spesso con loro. Se serve però, essendo giovane, vado anche con l'Under 19, come accaduto sabato scorso. E' stata una bella partita, alla fine ci abbiamo creduto tutti insieme. Il gruppo di Magrelli è un bel gruppo e spero che riuscirà ad ottenere la salvezza"

Qual è il tuo obiettivo con la maglia dell'Unipomezia? "Io voglio far parte della prima squadra. Sono arrivato da Bari ed ora vivo qui a Pomezia con altri ragazzi. Si è creato un bel gruppo, soprattutto da quando è arrivato mister Grossi. Con lui è cambiato tutto, mi sta dando tanti consigli che io devo seguire per ottenere dei risultati. Con lui mi confido, lo vedo come un padre e sono felice del rapporto che ho con lui"

Quali differenze riscontri maggiormente rispetto alle tue precedenti esperienze? "In Puglia ho fatto settore giovanile con l'Under 17 del Bari e la Berretti dell'Andria. E' il primo anno in cui mi trovo a giocare con i più grandi e da questi posso solo imparare. Ti danno tanti consigli e da questi possono crescere tanto. Domenica giocheremo con il Cynthia. Cercheremo di dare tutto anche in questa sfida, noi ci crediamo e proveremo a vincerle tutte per arrivare il più in alto possibile".