Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

CSL Soccer, Fracassa: "Stagione trionfale, godiamoci il rush finale"

I rossoblu, al primo anno in Promozione, hanno centrato un traguardo 'storico'



Daniele Fracassa ©Gaz_Reg

Di imprese il calcio ne ricorda tante, e sono tutte custodite nel cuore degli appassionati che le hanno vissute. La Serie A è per certi versi il palcoscenico ideale per assistere a queste fantastiche storie tramutate poi in leggenda: le più recenti quella della Spal, ma soprattutto del Crotone, o del Cesena, che alla prima esperienza nella massima serie nazionale (come nel caso degli Squali calabresi) o al loro ritorno (come nel caso dei bianco-azzurri e dei bianconeri) hanno centrato delle salvezze a dir poco memorabili. Un'annata simile per livello di esaltazione e imprevedibilità è quella che stanno vivendo i rossoblu della CSL Soccer, che forse per la loro prima partecipazione al campionato di Promozione avrebbero previsto di tutto, ma non di certo ritrovarsi in 7° posizione e con tanto di salvezza ormai acquisita a così tante giornate dal termine. Una vera sorpresa..."La nostra è una stagione trionfale" - ha commentato il tecnico, Daniele Fracassa -. "L'umore dei ragazzi e della società è altissimo. Il nostro obiettivo, alla prima volta in Promozione, era quello di mantenere la categoria, anche se all'ultimo secondo dell'ultima giornata. La dirigenza sta lavorando molto bene, e il ds Daniel D'Aponte ha fatto una campagna acquisti eccezionale. E' stata una sorpresa, e abbiamo fatto un campionato ottimo in un girone assolutamente complicato ed equilibrato come questo, centrando la salvezza con due mesi d'anticipo". Non sono ancora state inventate le parole giuste per descrivere quello che la CSL è riuscita a costruire nel giro di così poco tempo, con un'annata a dir poco sbalorditiva; nettamente al di sopra di quelle che erano le aspettative societarie. E, a 8 giornate dal termine, con 15 punti di vantaggio sulla zona playout, è davvero un gran dire per Daniele Fracassa. Il quale, però, promette 'battaglia' anche per il rush finale del campionato. In cui apparentemente i suoi non hanno nulla da chiedere, però, una volta fatto 30, perchè non fare 31? "Il finale è tutto da godercelo" - riprende il tecnico -. "Si comincia con il derby con il Tolfa; partita da giocare senza pressioni e con il massimo entusiasmo. Ci saranno tante altre partite contro squadre importanti, e quello che posso dire è che onoreremo il campionato fino all'ultima giornata: non ci saranno cali di tensione e cercheremo di trasformare la stagione da buona in ottima. L'obiettivo per questo finale di stagione è il 6° posto, perchè le prime cinque sono ormai irraggiungibili. Ma se noi, per caso, dovessimo arrivare 6° sarebbe come aver vinto il campionato, quindi cercheremo di fare il massimo per vincere il derby di domenica e chiudere nel migliore dei modi la stagione".