Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Civitavecchia, parla Vittorini: "Il morale è buono"

Alla vigilia del match salvezza contro il Ronciglione, il bomber dei portuali si è voluto esprimere sul periodo dei suoi



Civitavecchia in azione @GazReg

Comincia il mini campionato che, da Domenica fino a metà Febbraio, porterà il Civitavecchia poi a tirare una somma e a capire se, margini per giocare il play-out o meno ci saranno, a Maggio.La prima grande battaglia, gli uomini di Marco Scorsini la disputeranno a Ronciglione contro una compagine affamata di punti quanto i nero azzurri: un team reduce tra l’altro da una significativa vittoria ai danni del Montalto, maturata proprio a Carbognano.La Vecchia, arriverà all’appuntamento, con una situazione interna da campo abbastanza particolare: tra infortuni e influenze stagionali, la rosa non si è allenata mai al completo.“Purtroppo è così -irrompe il bomber del Civitavecchia Manuel Vittorini- ma il morale nello spogliatoio è comunque buono, ora dobbiamo capire di che pasta siamo fatti: serve un risultato importante se vogliamo risalire la classifica”.Manuel è reduce da un paio di infortuni definibili rognosi e frustranti poi un’influenza a corredare un periodo non positivo fisicamente per il cannoniere di Canale Monterano che, a Ronciglione, vuole riprendere a far goal.“Sono amareggiato perché non ho potuto dare il mio contributo in maniera significativa a causa di determinati imprevisti prettamente fisici, tra l’altro conseguenziali: ora però a parte i postumi di un malanno stagionale, in via di smaltimento, ho sensazioni buone”.Col Ronciglione sarà una gara chiave per il Civitavecchia: ne è consapevole anche la stella in forza al club caro ad Ivano Iacomelli.“Servirebbero i tre punti, possiamo ottenerli se ripetiamo la prestazione offerta con la Valle del Tevere con l’aggiunta di un pizzico di cinismo in più nei momenti chiave: sarà una partita maschia, me lo aspetto, ma sono certo che il Civitavecchia non deluderà affatto sotto questo aspetto, nonostante tutto c’è fiducia che le cose possano cambiare d’ora in avanti”.