Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Ciampino Anni Nuovi, Quagliarini: "Nulla da rimproverare"

Il direttore sportivo rossoblù torna sulla sfida dell'ultimo turno in casa della Mirafin



Giulio Quagliarini

Le due settimane di sosta del campionato sono iniziate. Il Ciampino Anni Nuovi è al lavoro: dopo la sfida contro la Mirafin dello scorso sabato terminata sul 2-2, alla ripresa, sempre in gara esterna, la prossima avversaria sarà il Lido di Ostia, compagine affrontata anche nel turno di Coppa Italia due settimane fa. 

Il direttore sportivo Giulio Quagliarini analizza la partita andata in scena al PalaLavinium di Pomezia che ha consentito alla squadra rossoblù (priva di capitan Terlizzi e Foppa) di conquistare un importante punto e che, oltre alle due reti di Fantini e Signori ha registrato molte altre occasioni create, sinonimo di qualità e solidità: “è stata una buona gara – afferma Quagliarini - disputata a viso aperto da due ottime squadre che hanno giocatori molto importanti e che ha regalato un grande spettacolo. Il risultato secondo me, nel complesso, è giusto: sono abituato a pensare che il giudice supremo sia il campo e se il campo ha decretato il pareggio allora quello è il risultato più esatto.” Sullo spirito e la prova, considerevole, del Ciampino Anni Nuovi, prosegue il ds: “non posso rimproverare nulla ai ragazzi perché hanno giocato una bella gara con il massimo impegno. Una delle caratteristiche che contraddistingue da sempre la nostra società è lo spirito di sacrificio, questo c’è stato e tutti noi lo abbiamo potuto apprezzare.” Dare seguito alle buone prestazioni e ai risultati utili conseguiti nelle prime due giornate del girone di ritorno è fondamentale per il gruppo: “in queste due settimane di sosta – conclude Quagliarini - stiamo ricaricando le pile: alterneremo alle sedute di allenamento dei test amichevoli che ci consentiranno di rimanere in clima gara. Alla ripresa avremo subito una sfida importante ed affascinante, in casa del Lido di Ostia, formazione che a mio giudizio è, insieme ad altre due, una delle candidate alla vittoria del campionato. Si tratta di un’ottima squadra allenata da un grandissimo allenatore il quale, anno dopo anno, sta facendo sempre meglio. Cercheremo di recuperare gli infortunati tra cui Foppa, valore aggiunto per noi, che sabato scorso contro la Mirafin è dovuto stare fermo ai box.”