Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Cerveteri, la felicità di Zeoli. "Grandissima partita"

Il tecnico della formazione tirrenica commenta il successo ottenuto domenica contro la Corneto Tarquinia



Michele Zeoli

Decimo successo al Galli per il Città di Cerveteri nel campionato di Promozione; stavolta il sapore della vittoria è unico perchè, a cadere coi verde azzurri, è la tutt’ora capolista del girone A: la Corneto Tarquinia. “Abbiamo disputato una grandissima gara -commenta MicheleZeoli- in settimana l’avevamo preparata veramente nei minimi particolari: volevamo dimostrare di essere all’altezza di una squadra super come la Corneto Tarquinia: siamo ampiamente riusciti nell’intento”.  Primo tempo equilibrato poi, il repentino cambio di marcia nella seconda frazione di gioco da parte dei locali che, a fine match, hanno ricevuto i signorili complimenti del tecnico ospite Stefano Del Canuto. “I ragazzi hanno riproposto fedelmente sul campo ciò che avevamo stabilito durante gli allenamenti settimanali: il merito del successo è tutto loro, aggiungo che, da un paio di settimane, scendono in campo, con una certa frequenza, calciatori che, fino ad un mese fa, non avevano spazio: ora stiamo ragionando come un vero collettivo”. Zeoli conclude il suo garbato intervento ai nostri microfoni, con una dedica speciale che, rende l’idea di quanto il gruppo etrusco sia, appunto, coeso. “La vittoria contro la Corneto va dedicata a Peluso che, a 48 ore dal match vinto, ha subito per la seconda volta in questa annata la frattura del quinto metatarso: peccato perché era in una condizione strepitosa”.