Notizie

Casilina, Carboni è ottimista: "Lotteremo fino all'ultimo"

Il trequartista rossoblù carica i suoi compagni in vista della lotta salvezza



Marco Carboni

Mister Marco Piccirilli aveva detto di contare fortemente sul fattore campo per costruire la salvezza della Prima categoria del Casilina, ma domenica scorsa il “De Fonseca” è mancato e la squadra capitolina ha ceduto per 3-1 contro lo Sporting San Cesareo. Eppure le cose ad un certo punto della gara non si erano messe male come spiega il trequartista o esterno offensivo classe 1995 Marco Carboni. “Nel primo tempo abbiamo concesso troppo agli avversari e non siamo riusciti a fare una buona prestazione, tanto che gli ospiti hanno chiuso la frazione in vantaggio per 1-0. All’intervallo mister Piccirilli ci ha dato la scossa e siamo rientrati in campo con un altro spirito e un altro atteggiamento tattico: abbiamo alzato la pressione e gli ospiti sono andati in difficoltà. Siamo riusciti a pareggiare i conti con un gol di Cruz, poi abbiamo provato ad insistere alla ricerca del sorpasso, ma poco dopo la mezzora è arrivato il gol del 2-1 dello Sporting San Cesareo. Nel finale ci siamo buttati in avanti e abbiamo subito la terza rete in contropiede”. Il Casilina è di nuovo ultimo nel girone F, ma la classifica rimane corta. “Per fortuna le nostre concorrenti hanno quasi tutte perso e così la situazione è rimasta invariata. Abbiamo appena due punti di svantaggio dalla zona play out e anche la distanza dalla salvezza diretta non sarebbe incolmabile, anche se a questo punto dovremmo avere un rendimento da squadra di vertice per sperare di evitare i play out. Noi daremo tutto fino all’ultimo nella speranza di ottenere l’obiettivo della permanenza in categoria, poi vedremo cosa accadrà”. Per il trequartista, che proviene dal Torbellamonaca, si tratta di un ritorno a Casilina. “A convincermi a rientrare sono stati alcuni amici, l’ambiente lo conoscevo e sono tornato volentieri. Ho fatto un solo gol in stagione, anche se per caratteristiche cerco di mettermi più a disposizione dei compagni d’attacco. Magari in questo finale di stagione spero di fare qualche rete utile per la squadra”. Nel prossimo turno il Casilina è atteso dal complicato match esterno col Città di Valmontone. “Rispetto alla gara d’andata, ricordo una buona squadra. Non sarà facile anche se loro hanno una classifica piuttosto tranquilla, ma noi proveremo a giocarcela come abbiamo fatto recentemente anche sul campo dell’Atletico Monteporzio secondo” chiosa Carboni.