Notizie

Borgo San Martino: il ko costa il posto a mister Musso

Il poker con cui la Virtus Boccea si sbarazza dei ceretani porta la società a salutare il tecnico capitolino



Borgo in azione ©Borrelli

La terza sconfitta di fila, pesante e umiliante per il Borgo San Martino, apre una crisi tecnica. Nella serata di ieri si sono separate le strade della dirigenza giallo nera e Musso.  La sconfitta per 4-0 subita in casa con la Virtus Boccea, per forza di cosa doveva avere un epilogo. E così che la dirigenza etrusca ha deciso di trovare un'altra soluzione, forse interna o comunque un direttore tecnico che traghetti la squadra verso la salvezza. " Mi dispiace per la scelta - ha detto Lupi -  ritengo che il tecncio romano abbia lavorato con grande serietà e professionalità . A lui faccio i miei migliori auguri". E' laconico il patron del Borgo, nero in volto domenica dopo una prestazione disastrosa che  risucchia  la squadra in zona retrocessione, a tre punti dal Passoscuro. Insomma una situazione che in un poco meno di un mese si è capovolta, e che ora deve vedere il Borgo reagire.  La prossima gara, peraltro, è contro la prima della claasse, il Nuovo Maccarese.  Una partita in cui non bisognerà vedere lo spessore dell'avversario, ormai spedito in Promozione , ma troverà la voglia di reagire con forza.  Un momento in cui serve riordianare le idee, fare quadrato intorno a un obiettivo che sarebbe un peccato perdere. Per la salvezza, dunque , ora come ora c'è bisogno di lavorare e pedalare a testa bassa.  La squadra potrebbe annunciare il nome del nuovo allenatore.