Notizie
Categorie: Calcio a 5

Blue Green: C2 beffata, frenata per l'Under 19

Week end sfortunato per la formazioni verdeblu: la prima squadra cade con La Pisana, la giovanile stesa dal Fiumicino



Blue Green ko con La Pisana

C2 I Blues giocano bene per quasi tutto il match, difendono bene e ripartono con destrezza mostrando segni di evidente ripresa rispetto ai precedenti match, ma escono a mani vuote dalla gara in Via dei Capasso cedendo l’intera posta in palio agli uomini di Mister Rossetti, seppur di misura per 1-0.Mister Carta ha dato un equilibrio alla squadra ma non riesce a dare concretezza ad un attacco oggi orfano di un attaccante in grado di tradurre in goal la mole di palloni giocati. Nonostante la sconfitta, i ragazzi All-White escono battuti dal rettangolo verde solamente nel risultato. Infatti fin dalle prime battute di gioco la squadra di casa ha imposto il suo ritmo, con ben cinque legni all'attivo, ed ha giocato alla pari contro un Blue Green in cerca di punti.Importante non perdersi d’animo, la prossima gara casalinga, recupero con la CPC di Mister Branchesi, avrà un peso e un’importanza fondamentale per cercare un piazzamento migliore nella zona rossa della classifica.

U19 Battuta di arresto per i ragazzi di Mister Fabrizio Francescangeli che al Garbaglia rimediano una sconfitta dalla terza forza del girone, maturata in rimonta nella seconda frazione.Gheorghita e Valterini illudono le speranze Blues portando a casa la prima frazione, gli aeroportuali concretizzano nella ripresa e chiudono il match per 6-3.Partita ricca di gol, nove in totale, contro una squadra, il Fiumicino 1926, comunque ben messa in campo e preparata in ogni reparto."Poteva andare diversamente" - afferma Nicolò Valterini - "peccato per le assenze e le defezioni maturate durante il match; bene il primo tempo, calo di ritmo nel secondo dove abbiamo tenuto testa fino al 3-3.Sicuramente l'approccio nella ripresa non è stato dei migliori, ma comunque avevamo davanti una squadra di alta classifica; la voglia di fare tre punti era tanta ma non ci siamo riusciti. Ora la sosta sarà nostra amica, analizzeremo la sconfitta e gli errori per cercare di fare meglio già dal prossimo impegno"