Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Blue Green battuta dalla Gap. Canarecci "Gara dai 2 volti"

L'andata del primo turno se lo aggiudica il quintetto di Pomposelli che nel ritorno potranno gestire due gol di vantaggio



Canarecci dà indicazioni

Al Circolo Blues di Via Fosso di Santo Spirito è andato di scena il primo atto della Coppa Lazio, che ha visto di fronte i padroni di casa del Blue Green contro il Gap di Mister Pomposelli. Gli ospiti portano a casa il match per 4 reti a 6 con un prezioso vantaggio di due reti da amministrare nella gara di ritorno di giovedì. Non basta un doppio Vassalluzzo, Forgione e un rigore trasformato da Maschietti per domare il Gap, ben disposto in campo e reattivo; si va al riposo sul 2-4 dopo un primo tempo un po' contratto, con una difesa ancora da registrare. Secondo tempo in crescita, i blues agguantano il pari 4-4 e fanno ben sperare per il risultato finale; più concreti gli ospiti che allungano sul 4-5 e nel finale sul 4-6; lasciano il campo anzitempo Olivieri e Vassalluzzo. Da evidenziare l'esordio in prima squadra di Matteo Barone, portiere under classe '99, che subentra a Nicolas Olivieri nel secondo parziale.

Gara dai due volti, commenta Mister Canarecci:"Nel primo tempo sono emersi errori in fase difensiva, siamo andati sotto per 0-3, poi a riposo per 2-4; grande reazione nel secondo tempo da parte dei ragazzi che hanno agguantato il pari, però poi ci siamo persi nel finale.Peccato per queste defezioni nella fase difensiva, sarà mia cura ritornare sull'argomento e curare al meglio questo aspetto nelle prossime sedute tecniche; abbiamo sofferto molto il loro gioco sul pivot, spesso i loro laterali uscivano dalla nostra pressione, ci siamo trovati in più occasioni in inferiorità numerica.Molto soddisfatto del secondo tempo dove c'è stata una bella reazione del gruppo; soprattutto nel gioco ho visto una buona trasmissione di palla e giocate bene di ampiezza, non a caso abbiamo agguantato il pari nel nostro momento migliore. Meno soddisfatto per i due goal nel finale presi su loro ripartenza, anche se su episodi arbitrali discutibili. Peccato per le assenze tra senior e under, importanti, forse potevamo dire la nostra in un modo diverso, ma i ragazzi presenti hanno dato il massimo e sono orgoglioso di loro; i giovani al primo posto.Estendo i complimenti anche ai nostri avversari che hanno dimostrato di essere presenti in campo mentalmente e tatticamente, cercheremo di dare loro filo da torcere negli ultimi 60 minuti.Non sarà facile, mi aspetto un buon test per migliorare gli errori affiorati in questa gara, ce la giocheremo sicuramente alla pari