Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Al Serpentara il primo round: Giustiniani manda ko l'Itri

La formazione di mister Baiocco si aggiudica l'andata della semifinale della Coppa Italia



SERPENTARA - ITRI 1-0

MARCATORI Giustiniani 22'pt

SERPENTARA Palombo, Anastasio, Ventura, Ilari, Savane, Piva, Giustiniani (34'st Porzi), Lustrissimi, Tozzi (41'st Maurizi), Spaziani, Cestrone PANCHINA Lucangeli, Battini, Roberts, Proietti, Valentini ALLENATORE Baiocco

ITRI Fiorenza, Zaffino, Marciano, Foti, Mastroianna, Villacaro, Dumitru (25'st Simeri), De Santis (16'st Lubrano), Truppo (16'st Volante), Rossini, A.Marciano PANCHINA Micci, Lorello, Fiore, Verrecchia ALLENATORE Palladino

ARBITRO Di Matteo di Roma 2

NOTE Ammonito Rossini Angoli 7 - 2 Rec. 1'pt - 3'st

Mister Baiocco


Il primo round se lo aggiudica Baiocco. La semifinale d'andata tra Serpentara e Itri vede festeggiare i padroni di casa, con un 1-0 che però lascia aperto il discorso qualificazione in vista del ritorno. La squadra di Palladino ha infatti dimostrato di essere formazione coriacea e che non molla mai. Fra 15 giorni sapremo chi andrà a giocarsi la coppa il 7 febbraio.


Primo tempo Il Serpentara parte forte, con l'intenzione di prendere subito in mano le redini dell'incontro. La prima conclusione è di Tozzi che, servito da Cestrone, incrocia sul secondo palo con Fiorenza che respinge ottimamente. I locali premono e al 22' si portano in vantaggio: punizione battuta dalla sinistra in direzione di Giustiniani che in allungo fulmina il portiere ospite. L'Itri accusa il colpo e non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Il Serpentara continua a premere sull'acceleratore ma di grandissime palle gol non ne arrivano. Prima dell'intervallo una buona occasione la crea l'Itri: corner battuto dalla destra in direzione di Villacaro che arriva in spaccata, ma il pallone batte per terra e si impenna terminando alto. Si conclude così il primo tempo con i locali avanti di misura.


Secondo tempo Nella ripresa la musica cambia ed è l'Itri ad essere più pericolosa. Al 13' ci prova Marciano con un destro da posizione ravvicinata che viene però respinto dalla difesa. Il Serpentara non riesce a manovrare come nel primo tempo e raramente riesce a rendersi pericoloso, l'Itri invece è attento a non concedere spazio e appena può cerca la via della rete. Il brivido più grande al 39' quando gli ospiti si vedono annullare un gol: punizione calciata da Foti dalla destra su cui arriva Marciano che mette dentro, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Nel finale il Serpentara tiene e porta a casa la vittoria.