Notizie
Categorie: Altri sport

A1- Fondi affronta Bologna. Dall'Aglio: "Partita importantissima"

I pontini dopo il colpo contro Merano sono pronti a chiudere il discorso salvezza con quattro giornate di anticipo



Dopo la splendida prestazione e la conseguente vittoria in trasferta contro l’Alperia Merano, i ragazzi del Fondi torneranno in campo nel pomeriggio di sabato, 23 marzo. In occasione della nona giornata di ritorno del campionato di Serie A1, sul parquet del Palazzetto dello Sport di Via Mola Santa Maria arriverà una delle squadre più in forma del momento, il Bologna United.  I rossoblù emiliani, dopo la vittoria casalinga ottenuta contro l’Ego Siena, arrivano molto carichi all’appuntamento: Garau e compagni scenderanno in campo con l’obiettivo di continuare a far vedere quanto di positivo fatto nelle ultime giornate e con la consapevolezza di essere una squadra che può ancora raggiungere la salvezza, obiettivo che fino a qualche settimana fa sembrava lontanissimo. A differenza della gara di andata, ci sono stati due cambi importanti in casa Bologna: Giorgio Tedesco ha sostituito in panchina l’ormai ex Giuseppe Tedesco ed il forte brasiliano Pereira ha preso il posto di Kovacevic. I ragazzi di mister Tedesco hanno nella velocità, nell’aggressività difensiva e nel gioco corale le loro principali caratteristiche, che nelle ultime uscite hanno aiutato a raggiungere risultati fondamentali in chiave salvezza. Uomini simbolo di questa giovane formazione, oltre al già citato Pereira, sono capitan Garau, il terzino Riccardi ed il centrale classe ’98 Savini (quest’ultimo pedina fissa della nazionale azzurra di Riccardo Trillini). I bolognesi, inoltre, possono contare anche su altri giovani promettenti come Nardo, Racalbuto, Martini e la buona coppia di portieri Rossi e Leban. Se l’umore è alto in casa Bologna, non è da meno in casa fondana. La compagine cara al presidente Vincenzo De Santis arriva al match clou dell’anno dopo la vittoria di Merano. Gli uomini di Giacinto De Santis si stanno avvicinando alla gara di sabato con molta tranquillità, lavorando bene e in modo intenso, con l’obiettivo di ritrovare la continuità - di prestazioni e risultati – e un’importante vittoria che li allontanerebbe ulteriormente dalla zona rossa. Per la sfida contro il Bologna, a parte i soliti D’Ettorre e Conte, il tecnico fondano dovrebbe avere tutta la rosa a disposizione: l’unico dubbio riguarda il pivot Iballi, uscito al 29° del primo tempo della partita di sabato scorso in Alto Adige. Al pivot del Fondi, Andrea Dall’Aglio, abbiamo chiesto di presentarci il match di sabato: “Per noi è una partita importantissima. Potremmo chiudere il discorso salvezza con quattro giornate di anticipo, che sarebbe la giusta ricompensa per tutto il nostro campionato. Tuttavia staremo con i piedi per terra tutta la partita, perché non vogliamo regalare punti al Bologna. Loro arriveranno a Fondi con tutte le intenzioni di fare punti, perché da quando hanno Pereira giocano molto meglio e stanno cercando punti decisivi per la salvezza”.